FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Genova, Festival della Scienza: protagonisti gli Elementi

Oltre 300 eventi da giovedì 24 ottobre a domenica 4 novembre all'insegna della divulgazione

La scienza si trasforma in un racconto divertente e innovativo, fortemente legato al territorio: Genova ospita, da giovedì 24 ottobre a domenica 4 novembre, l’edizione 2019 del Festival della Scienza, quest’anno dedicato al tema degli Elementi. Sono in programma più di 300 eventi in circa 50 location genovesi, con appuntamenti pensati per visitatori di ogni fascia d’età e livello di conoscenza, che si tratti di giovani, studenti o famiglie,  che vogliono trascorrere una giornata tra cultura, arte e scienza.

Nei dodici giorni di appuntamenti il Festival propone conferenze ispirate alle questioni più attuali e scottanti del dibattito scientifico, laboratori, prime assolute di spettacoli e mostre dedicate all’incontro tra arte e scienza. Quest’anno il nutrito programma di incontri prevede conferenze, laboratori, mostre e spettacoli di divulgazione scientifica, ospitati in diversi punti d’interesse della città, tra cui Palazzo Ducale, Porto Antico, Acquario, Museo del Mare, Teatro della Tosse, Palazzo della Borsa, Museo di Storia Naturale e molti altri. 

 

Il tema della diciassettesima edizione è stato scelto in occasione dell’Anno Internazionale della Tavola Periodica degli Elementi e del 150° anniversario dalla formulazione del sistema di classificazione proposto da Mendeleev. Gli “Elementi” protagonisti della diciassettesima edizione del Festival sono declinati secondo differenti punti di vista, focalizzando l’attenzione, ad esempio, su argomenti come climate change, chimica, arte, matematica, astrofisica, cosmologia e food. Accanto a questo forte nucleo di tematiche ci sono anche una serie di approfondimenti in altre discipline, tra cui linguistica, genetica, medicina, intelligenza artificiale e big data, archeologia, superfood, nutriceutica, architettura, realtà virtuale, fumetti e gaming. 

 

Aumenta inoltre il numero di animatori del Festival, con 550 giovani selezionati tra le più di mille candidature ricevute, e con il coinvolgimento di circa 100 studenti coinvolti nel progetto di alternanza scuola-lavoro. 

 

Come ogni anno, il Festival della Scienza riserva una particolare attenzione alle novità della ricerca più avanzata e ai ricercatori dei Paesi eccellenti in materia. Per il 2019, anno che celebra la ricorrenza del 160° anniversario dei rapporti bilaterali con l’Italia, la scelta del Paese ospite è caduta sui Paesi Bassi, paese proiettato verso il futuro che vanta livelli altissimi nei vari settori della ricerca e dell’innovazione, prestigiose Università e vere avanguardie in ambiti quali la fisica, le tecnologie spaziali e le nanotecnologie, l’agroalimentare e la tutela dell’ambiente.

 

”Il Festival non è solo un’occasione di incontro per esperti internazionali di settore” spiega Marco Pallavicini, presidente dell’Associazione Festival della Scienza “ ma anche un polo d’attrazione per scuole, appassionati e famiglie”.

 
Il programma del festival e tutte le informazioni per organizzare la visita sono disponibili sul sito www.festivalscienza.it. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali