FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bambini in Val dʼAosta: qui comincia lʼavventura

Unʼinfinita serie di emozionanti esperienze. Dal rafting agli incontri ravvicinati con gli animali

Risate, voglia di avventura e un pizzico di sfrontatezza: ecco gli ingredienti che la Valle d’Aosta offre ai bambini e alle famiglie riservando loro vacanze su misura, ideali per trascorrere un week-end fuori porta, tra le incontaminate riserve naturali e le acque cristalline dei laghi alpini.

Valle dʼAosta e bambini: qui comincia lʼavventura

Una serie infinita di emozionanti esperienze. Dal rafting agli incontri ravvicinati con gli animali

leggi tutto

Dalle semplici passeggiate all'emozionante incontro con gli animali, fino alle arrampicate e al rafting, ovviamente proporzionati alle possibilità dei più piccoli, la regione alpina è un vero paradiso per chi ama passare le vacanze in famiglia.

Nuova esperienze sensoriali - Per i neogenitori una camminata con il passeggino lungo il lago Place Moulin per raggiungere l’incantevole rifugio Prarayer, a più di 2.000 metri di altezza. Un percorso unico che si lascia alle spalle il verde smeraldo delle acque del lago artificiale per attraversare i boschi e i prati, fino alla meta. Con i sensi e con l’intuito si affronta il percorso di barefooting di Morgex: un’esperienza sensoriale da vivere a piedi nudi per entrare in contatto con gli elementi della terra – tra cui pietra, legno, muschio – e imparare a riconoscere le peculiarità e il trascorrere lento delle stagioni.

Energie in gioco - Diversa la passeggiata ludica, Energie in gioco, che parte da La Magdeleine. Lungo il percorso diverse installazioni e pannelli raccontano ai più piccoli, in modo semplice e divertente e, il tema dell’energia: da come si produce a come si consuma. Chiude la passeggiata una visita a Chamois, il paese che non conosce le auto, un luogo dove il tempo sembra essersi fermato.

Tra gufi, stambecchi e marmotte - Se l’amore per la natura chiama, la Valle d’Aosta risponde con i suoi parchi faunistici. Per i bambini è sempre un’emozione incontrare numerose specie di animali e, in questo fazzoletto di terra, il Parc Animalier di Introd e il Parco faunistico Chevrère Mont Avic sono custodi di piccoli grandi gioielli. Gufi, marmotte, stambecchi e diverse specie di piante sono i veri protagonisti di una giornata da trascorrere in pieno relax lontano dal caos cittadino.

Piccoli Tarzan - Spettacolare è il Parco Avventura di Pré-Saint-Didier che dispone di una serie di percorsi ludico-sportivi – sospesi sugli alberi – adatti anche ai bambini. Lo stesso vale per il Parco Avventura Fontainemore dove più di 40 attività diverse e il Villaggio Avventura consentono ai bambini di trascorrere una giornata all’aria aperta.

Rafting sulla Dora - E quando le giornate iniziano a farsi davvero afose, un tuffo nelle acque mosse della Dora valdostana è quello che ci vuole. Il rafting non è uno sport solo per adulti: in Valle d'Aosta operano cinque centri registrati e riconosciuti dalla Federazione Italiana Rafting cui è possibile rivolgersi per un "battesimo dell'acqua" ideale anche per i meno esperti che vogliono vivere un momento di puro divertimento.

Scalatori in erba - La Valle d’Aosta disegna la vacanza perfetta per tutte le famiglie e offre pacchetti vacanze che rendono ancora più piacevole il soggiorno, anche per i più piccoli. Con il Corso di Arrampicata per bambini è ancora più divertente fare attività all’aria aperta: 2 notti a partire da 200,00 euro nella valle del Lys per cimentarsi in uno sport adatto a tutte le età e a tutte le abilità, che ha non solo una valenza sportiva ma soprattutto educativa e psicologica.

Nelle miniere d'oro - Un salto in Val d’Ayas può essere invece l’occasione per trasformarsi in piccoli esploratori. Zainetto in spalle e caschetto per iniziare l’avventura nella Miniera d’oro di Chamousira, a Brusson - ai piedi del Monte Rosa – e per scoprire i tesori del Museo della Miniera. L’avventura prosegue al Forte di Bard, dove i piccoli esploratori si cimentano con le attività virtuali delle Alpi dei Ragazzi: una scalata virtuale al Monte Bianco, con tanto di imbrago, cresta affilata e raffiche di vento.

Per maggiori informazioni: www.lovevda.it

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali