FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

"Amici 16", la prima sfida del serale va a Morgan: eliminato Michele

La squadra dei Bianchi si è aggiudicata la contesa e i Blu di Elisa perdono un pezzo importante. Boom di ascolti: 20,73% di share con punte del 37,84% sul target 15-24 anni

E' partito il serale di "Amici 16", il talent di Maria De Filippi e la prima sfida se la sono aggiudicata i Bianchi di Morgan, Alessandra Celentano e Boosta. A lasciare il talent è così Michele: i Blu di Elisa, Veronica Peparini e Rudy Zerbi perdono una pedina importante. Boom di ascolti oltre 4 milioni di telespettatori per il 20,73% di share, con punte del 37,84% sul target 15-24 anni.

"Amici 16", ai Bianchi la prima sfida serale: eliminato Michele

Avvio trionfale dunque per questa sedicesima edizione del padre di tutti i talent italiani. Molte le novità, a partire dalla giuria, con Eleonora Abbagnato, Ambra Angiolini, Daniele Liotti ed Ermal Meta, fino ad arrivare al regolamento, che da quest'anno prevede che ogni concorrente che perde la singola sfida va a rischio eliminazione. Una puntata impreziosita dai molti ospiti, dal "commissario Montalbano" Luca Zingaretti alla coppia comica Luca e Paolo, ma anche da quelli che sono intervenuti per duettare con i direttori artistici (Emma ha cantato "L'anima vola" con Elisa e Alessandra Amoroso "Il cielo in una stanza" con Morgan) o con i ragazzi: intenso il duetto tra Justine Thompson e Federica su "Mad World", di alto livello pop quello tra i Clean Bandit e Thomas.

Dopo le due manche sono finiti al ballottaggio Shady e Michele. La prima ha messo sul piatto le sue interpretazioni di "Stay Home" e "Creep", mentre il cantante dei Blu ha risposto con i Led Zeppelin ("Whole Lotta Love" e "All I Ask"). E la giuria salva Shady, che era stata anche quella a cui era toccata aprire la puntata con una toccante "Feelings" nella versione di Nina Simone.

La prima puntata ha evidenziato come ormai "Amici" vada oltre il concetto di talent. Dai "quadri" di Giuliano Peparini (a volte veri e propri "dipinti in musica", come quello su Modigliani che ha visto impegnato Oliviero) che hanno portato Ambra a dire "vorrei essere Peparinata", allo spazio dedicato al racconto, dove la De Filippi porta un pizzico di "C'è posta per te" nel presentare il lato umano dei ragazzi con i momenti "questo sono io". Interessanti poi le scelte di Elisa e Morgan come Direttori artistici, con innesti sorprendenti in quello che è il classico repertorio dei brani: ecco così i Tears For Fears, i Cure, i Radiohead e i Led Zeppelin. Scelte che sembrano persino fatte apposta per far conoscere una fetta importante della storia del pop-rock a quella fascia di età, appunto tra i 15 e 24 anni, che è attratta dal programma in maniera massiccia e che lo commenta via social (su Twitter l'hashtag #Amici16 ha raggiunto il primo posto della classifica dei Trend Topic Italia e il terzo posto nei Trend Topic mondiali).

Scheri: "Risultati incredibili, grazie Maria" - "'Amici' ancora una volta si è confermato lo spettacolo televisivo per eccellenza, il più bel talent della televisione italiana. I risultati della prima puntata di ieri sono stati incredibili - dice il direttore di Canale 5, Giancarlo Scheri -. Portentosi i dati che sono stati registrati sui pubblici più giovani e sul fronte social (116.000 tweet). 'Amici' infatti non è solo il talent più longevo e più visto della televisione italiana ma anche il più seguito sui social e sul web, a ulteriore conferma della capacità del programma di essere multipiattaforma e perfetto per la televisione moderna". "Artefice di tutto questo - aggiunge - è Maria e il suo straordinario ed elegante modo di fare televisione, in grado, rinnovandosi anno dopo anno, di coniugare, con grande semplicità, altissima qualità e ascolti incredibili. E in questo non finisce mai di stupire. Grazie ancora a Maria, a tutto il suo gruppo di lavoro, ai coach Elisa e Morgan, a Giuliano Peparini, e ai ragazzi della scuola, ai professori, ai giudici, in generale a tutto il cast artistico e alla portentosa squadra produttiva".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali