FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Morto Paolo Pietrangeli, noto cantautore e regista tv

Si è spento a 76 anni l'autore di "Contessa" e regista di "Maurizio Costanzo Show" e "Amici"

Si è spento a 76 anni Paolo Pietrangeli: cantautore, attore, regista, scrittore era nato a Roma il 29 aprile 1945 noto per aveva legato la sua grande fama alla canzone popolare. "Contessa", è stata tra le canzoni più celebri, ma dopo una stagione alla regia cinematografica si era dedicato alla regia televisiva seguendo il "Maurizio Costanzo Show" e "Amici" di Maria De Filippi.

Il ricordo di Maurizio Costanzo - "E' difficile ricordare Paolo Pietrangeli, dato che sono trascorsi almeno 30 anni di lavoro insieme, con lui alla regia del Maurizio Costanzo Show. Mi mancherà come già mi mancava in questi anni nei quali non se ne occupava più", lo ha ricordato Maurizio Costanzo. "E' stato un bellissimo incontro, una bel lavoro insieme. Un caro amico al quale rivolgo un pensiero affettuoso".

 

 

"Contessa" e il Sessantotto - Paolo Pietrangeli si affaccia sulla scena musicale negli Anni Sessata, inserendosi nel filone della canzone di protesta con i suoi testi a sfondo socio-politico. Due suoi brani in particolare si trasformano in veri e propri inni dei movimenti giovanili del '68: "Valle Giulia" e "Contessa", entrambe incise con la collega Giovanna Marini.

 

Sul set con Visconti e Fellini - A partire dagli Anni Settanta Pietrangeli inizia ad occuparsi anche di cinema come aiuto regista di Luchino Visconti in "Morte a Venezia" (1971) e di Federico Fellini in "Roma" (1972). Nel 1974 è sul set con Paul Morrissey in due film ispirati da Andy Warhol: "Flesh for Frankenstein" e "Blood for Dracula".

 

Gli anni alla regia - Nel 1974 dirige la sua opera prima "Bianco e Nero", un documentario sul mondo del neofascismo e dei settori eversivi dell'estrema destra. Nel 1977 arriva "Porci con le ali", tratto dall'omonimo best seller, e nel 1980 "I giorni cantati", cui partecipa come interprete anche Francesco Guccini.

 

La tv con Maurizio Costanzo e Maria De Filippi - A partire dagli Anni Ottanta abbandona il cinema per dedicarsi alla regia televisiva, realizzando programmi di vastissimo successo popolare come "Maurizio Costanzo Show" e "Amici" di Maria De Filippi. Parallelamente continua il suo impegno politico con concerti in giro per l'Italia.

 

 

Carriera politica - Dal 1996 inizia la sua carriera politica e nei decenni successivi milita in partiti di sinistra quali Rifondazione comunista, Sinistra Ecologia Libertà e Potere al Popolo.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali