FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Elena Santarelli a sostegno di Nadia Toffa: "Anche mio figlio è un guerriero"

La showgirl e modella interviene sui social dopo le rivelazioni della conduttrice a "Le Iene"

Elena Santarelli a sostegno di Nadia Toffa: "Anche mio figlio è un guerriero"

"È proprio così, Nadia. Mio figlio Giacomo non è malato, è un guerriero, come te", risponde con queste parole Elena Santarelli, sul suo profilo Instagram, alle affermazioni, forti e toccanti, di Nadia Toffa, tornata a "Le Iene" con la rivelazione shock sul suo tumore. Anche il figlio della modella e showgirl, Giacomo, sta combattendo contro  un male  simile da mesi, come ha rivelato lei stessa qualche mese fa proprio sui social.

"Non siamo malati, siamo guerrieri. Chi combatte contro il cancro è un figo pazzesco", ha detto Nadia Toffa, dopo aver raccontato, durante la trasmissione, ciò che ha vissuto negli ultimi mesi. E allo stesso modo, sin da quando Elena Santarelli ha rivelato sui social il dramma che stava vivendo con il marito Bernardo Corradi e la malattia del loro primogenito: "Una diagnosi che nessun genitore vorrebbe mai sentire", per lei è stato chiaro che "questa battaglia di sicuro la vinciamo". Parole di coraggio e di speranza rivolte a chiunque stia combattendo la stessa dura e faticosa lotta contro la malattia.

Nadia Toffa, la Rete si mobilita per lei dopo lʼannuncio del cancro

Tanta solidarietà ma soprattutto ammirazione. E quello che traspare dai post apparsi in Rete di personaggi celebri che sono rimasti colpiti dalle parole di Nadia Toffa. Da Alessandro Milan, marito di Francesca Del Rosso, la giornalista e scrittrice morta di cancro che aveva raccontato con coraggio e ironia la sua vita con la malattia, alle cantanti Noemi, Giorgia e Chiara Galliazzo, fino a Matteo Renzi.

leggi tutto

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali