FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Alessandra Mussolini: "Mamma si fece bionda per un tradimento di papà"

Lʼintervista a "Live - Non è la dʼUrso": "Non voglio più fare programmi, vivo alla giornata"

Dal meraviglioso legame con la madre all'aneddoto legato all'incontro con Michael Jackson, Alessandra Mussolini si racconta a 360 gradi a "Live - Non è la d'Urso", rivelando di aver lasciato la politica per sempre.

"Ho riflettuto venendo qui, io non ho cambiato vita, è la vita che cambia me - osserva nel salotto di Barbara d'Urso - Con tutto quello che sta succedendo non voglio fare programmi, ma voglio vivere alla giornata".

"Mia madre era bruna, poi si fece bionda per i tradimenti di papà - ricorda guardando una vecchia foto - Per non soffrire, per non vedere i capelli biondi (non suoi) sulle giacche, si fece bionda. 

Infine l'aneddoto legato a Michael Jackson, conosciuto in occasione di un concerto perché era amico di Sophia Loren : "Gli piaceva saltare sul letto e amava gli ascensori antichi. Si affacciò al balcone a Via Nomentana e la gente era incredula. Si era portato il cuoco personale, invece mamma gli preparò le pizze fritte e ne mangiò sei".
 

Nel corso della trasmissione di Canale 5 non è mancato un toccante drive-in, con tutte le tappe e gli incontri più importanti della vita di Alessandra Mussolini.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali