FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Segreti e Delitti" torna sui casi irrisolti di cronaca

Martedì 26 febbraio in prima serata su Canale 5 con Gianluigi Nuzzi e Cesara Buonamici

"Segreti e Delitti" torna sui casi irrisolti di cronaca

Gianluigi Nuzzi e Cesara Buonamici indagano sui casi irrisolti più eclatanti della cronaca nera di ieri e di oggi. Martedì 26 febbraio torna in prima serata su Canale 5 "Segreti e Delitti". Indizi, testimonianze esclusive e nuove piste che potrebbero far luce sui più grandi gialli. Le ricostruzioni dei fatti, attraverso immagini e documenti inediti, saranno analizzate da criminologi, scienziati, tecnici specializzati e giornalisti. In studio Alessandra Viero.

Per ricostruire in modo rigoroso e dettagliato questi delitti, che appassionano e dividono l'opinione pubblica, ci saranno anche delle docu-fiction appositamente realizzate e supportate dagli interventi degli inviati in collegamento dalle diverse "scene del crimine".
 

Il programma, a cura di Siria Magri, si occuperà della morte di Marco Vannini, il ragazzo ucciso dal padre della sua fidanzata Martina, Antonio Ciontoli, condannato in corte d'Appello a 5 anni per omicidio colposo. Al centro delle riflessioni e degli approfondimenti ci sarà proprio il rapporto tra i due ragazzi: si cercherà di capire il motivo del loro litigio prima della tragedia.

 

"Segreti e delitti" si concentrerà anche su la vicenda di Stefania Crotti, la 42enne di Gorlago (BG) uccisa da Chiara Alessandri, ex amante del marito della vittima, ossessionata da Stefania. All'interno della puntata anche il caso di Loris Stival, il bambino di 8 anni ucciso il 29 novembre 2014. L'unica imputata del reato è la madre del bambino, Veronica Panarello, che si è sempre dichiarata innocente.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali