FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Una festa esagerata": umanità e comicità travolgente nellʼultimo film di Vincenzo Salemme

Sul grande schermo dal 22 marzo, ecco una particolare festa di compleanno con... sorpresa

"Una festa esagerata" è l'ultima fatica cinematografica griffata Vincenzo Salemme, nelle sale dal 22 marzo. La trama si svolge a Napoli, dove a casa Parascandolo fervono i preparativi per una magnifica festa di compleanno. Il capofamiglia è l'ingenuo Gennaro (Salemme) che vive con Teresa (Tosca D'Aquino) sua ambiziosa moglie che per il diciottesimo compleanno della figlia Mirea decide di fare le cose davvero in grande. Ma un particolare imprevisto complicherà i piani. Tgcom24 vi offre una clip esclusiva.

Teresa ha deciso di non badare a spese. Dal catering agli arredi, tutto è stato preparato per una festa indimenticabile in onore della figlia. Gennaro, pur di accontentare le donne della sua vita e con l’aiuto di Lello (Massimiliano Gallo), l’invadente aiutante del portiere, continua ad assecondare ogni loro capriccio e a spendere una fortuna per una festa che lui stesso definisce "esagerata". 

Tutto sembra perfetto, gli invitati iniziano ad arrivare, ma un’inaspettata notizia giunge dal piano di sotto, da casa Scamardella, dove abitano un padre molto anziano e la figlia zitella (Nando Paone e Iaia Forte): la sfortuna ha deciso che il signor Scamardella doveva morire proprio il giorno della festa. E come si fa a ballare e danzare con un morto sotto casa? 

"Ho scritto 'Una festa esagerata!' come commedia teatrale e l'ho portata in palcoscenico prima che al cinema. La commedia, in teatro, ha riscosso un grande successo e molti tra gli spettatori mi hanno fatto riflettere sulla congenialità di questo testo per una sua eventuale trasformazione in film per il cinema" ha raccontato Salemme sulla genesi di questo film. "Credo che questo film abbia due punti di forza: l'umanità dei personaggi e una comicità travolgente. Una commedia semplice, basata sull'esperienza preziosa del teatro" ha aggiunto il regista e attore campano. 

Così invece Tosca D'Aquino ha voluto descrivere il suo personaggio. "Teresa è una donna molto ambiziosa, una pazza scatenata pronta a fare qualsiasi cosa per salvare la festa per i 18 anni di sua figlia che per lei rappresenta un'occasione unica per una promozione e una legittimazione sociale che la elettrizza da tempo. E' pronta anche a "passare sul cadavere" dell'anziano vicino di casa che muore all'improvviso e che a suo parere, si è rivelato un inquilino particolarmente maleducato e "scostumato" perchè con la sua improvvisa dipartita ha avuto la malaugurata idea di ostacolare il ricevimento da lei costruito a regola d'arte." 

Tra gli altri interpreti anche Francesco Paolantoni (l'assessore Cardellino), Giovanni Cacioppo (Don Pasquale), Andrea Di Maria (Bebè Cardellino) e Mirea Flavia Stellato (Mirea Parascandolo). Musiche originali affidate a Nicola Piovani.

"Una festa esagerata", guarda le immagini del set

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali