FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Metti la nonna in freezer", Miriam Leone e Fabio De Luigi nella black comedy allʼitaliana

Il film di Giancarlo Fontana & Giuseppe G. Stasi arriva al cinema dal 15 marzo

"Metti la nonna in freezer", Miriam Leone e Fabio De Luigi nella black comedy all'italiana

"La crisi economica, culturale e umana che stiamo vivendo ha reso i confini tra morale e immorale, lecito e illecito, sempre più sottili", raccontano i registi Giancarlo Fontana & Giuseppe G. Stasi che dirigono "Metti la nonna in freezer", sorta di black comedy all'italiana con Miriam Leone e Fabio De Luigi, in uscita il 15 marzo. Tgcom24 vi offre una clip esclusiva del film che racconta le difficoltà socioeconomiche dei giovani italiani con un pizzico di cattiveria.

Il più incorruttibile e maldestro dei finanzieri, Simone Recchia (Fabio De Luigi), si innamora perdutamente di Claudia (Miriam Leone), una giovane restauratrice che vive grazie alla pensione della nonna (Barbara Bouchet). Quando la nonna improvvisamente muore, per evitare la bancarotta, la ragazza, con la complicità delle sue amiche (Lucia Ocone e Marina Rocco), pianifica una truffa per continuare ad incassare la pensione...

Il film è stato sceneggiato da Fabio Bonifacci, che in passato ha scritto "Lezioni di cioccolato", "Si può fare", "Benvenuti al Nord" e "Mister Felicità".

Se travestimenti, equivoci ed ingegnose bugie sono gli ingredienti per questa irriverente commedia sulla difficoltà di sbarcare il lunario ai tempi della crisi, i due registi Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi hanno parlato del genere scelto per il loro secondo lavoro cinematografico: "Un territorio di mezzo, nebbioso e incerto, che ci metteva davanti a una doppia sfida: da un lato, il confronto con una lunga tradizione di film, profondamente connaturati alla cultura dei Paesi anglosassoni (da 'Arsenico e Vecchi Merletti', a 'Funeral Party' e 'Ladykillers'); dall’altro, la messa in scena di una storia totalmente italiana, da girare però con l’ironia feroce tipica di una cultura completamente diversa dalla nostra".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE