FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Come ti divento bella": Amy Schumer e le regole dellʼapparenza femminile

Nel cast del film, tra gli altri, anche Emily Ratajkowski e Naomi Campbell

Dal 22 agosto nelle sale, "Come ti divento bella" racconta la storia di Renee Bennet (Amy Schumer), una ragazza introversa e insicura del proprio aspetto fisico, che si risveglia dopo una caduta convinta di essere sexy, spiritosa e irresistibile. Per magia la sua vita sembra stravolgersi completamente. Ma cosa accadrà quando si renderà conto che il suo aspetto fisico in realtà non è mai cambiato? Tgcom24 vi offre una clip esclusiva.

Diretta da Abby Kohn e Marc Silverstein, questa commedia romantica segna anche il loro esordio come registi di lungometraggi. Al centro della trama c'è la storia di Renee Bennett (Amy Schumer), una ragazza che quando si guarda allo specchio vede soltanto una donna che non vale abbastanza e che si sente invisibile, pur con il posto fisso, un appartamento decoroso e degli amici fedeli.

Ha sempre sognato qualcosa di più: vuole essere bella, di quel tipo di bellezza inconfutabile che porta con sé un sacco di privilegi. Durante una notte piovosa, si reca nel parco più vicino, lancia una monetina nella fontana e prega l'universo di esaudire il suo più grande desiderio: diventare bellissima.

Il giorno dopo, delusa dalla mancata realizzazione del suo sogno, va al corso di spinning. L'ambiente della palestra "SoulCycle" è ostile, ma Renee tira fuori un'espressione agguerrita, guarda negli occhi l'insegnante e si concentra. Così tanto però da schizzare via dal manubrio, schiantarsi a terra e sbattere la testa due volte prima di perdere conoscenza.

Quando si risveglia, stordita, sanguinante e con una grossa ciocca di capelli in meno, si guarda allo specchio e rimane sconvolta. Il suo desiderio è stato esaudito: per la prima volta nella vita, può finalmente dire di sentirsi bella!

Renee però non sa che il suo aspetto fisico non è affatto cambiato. Le sue migliori amcihe non vedono alcun cambiamento ma fingono di crederle, perché finalmente Renee ha sviluppato carisma e sicurezza. E questa per lei è una benedizione: grazie alla nuova fiducia in se stessa, la ragazza comincia a mettersi in gioco, incontra un uomo fantastico, fa un figurone a un colloquio di lavoro e si iscrive persino a una gara in bikini senza un briciolo di timore o di insicurezza.

Dopo sei anni in un cupo ufficio in un seminterrato poi, la ragazza approda alla Lily LeClair, gigante del settore beauty, con la sede sulla Fifth Avenue a New York e un sacco di colleghi affascinanti. Sentirsi bella è meraviglioso proprio come Renee aveva immaginato, ma con qualche scoperta imprevista. Per esempio Mallory (Emily Ratajkowski), l'impeccabile modella compagna di corso alla "SoulCycle", si rivela vulnerabile e capace di ritrovarsi con il cuore spezzato proprio come la gente che ha l'aspetto di Renee.

Perfino lei, spinta dalla nuova fiducia in se stessa, si scontrerà con degli ostacoli che non possono essere superati con il solo aspetto esteriore. Ma la sua straordinaria "trasformazione" porta Renee e coloro che la circondano a rendersi conto che è il modo in cui ci si percepisce a definire la possibilità di realizzare i propri sogni e trovare la felicità.

"Come ti divento bella", guarda le immagini del film

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE