FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Stevie Wonder, Pharrell Williams... tutti in ginocchio per lʼAmerica e contro Trump

Le star del rock esprimono la loro solidarietà ai giocatori di football

Stevie Wonder, Pharrell Williams... tutti in ginocchio per l'America e contro Trump

Stevie Wonder sabato sera sul palco del Global Citizen Festival di New York, Pharrell Williams domenica, sul palcoscenico del "Concert for Charlottesville" e contemporaneamente, su un altro palco, quello del Pilgrimage Festival, a Franklin, nello stato del Tennessee anche Eddie Vedder, frontman dei Pearl Jam. Le star del rock come i campioni dello sport per una protesta, che si sta allargando a macchia d'olio. Tutti in ginocchio per l'America... ma soprattutto contro Donald Trump.

Sul palco sabato sera, accanto al figlio Kwame Morris, Stevie Wonder, ha voluto esprimere solidarietà ai giocatori della Nfl che, nel corso delle ultime partite di football americano, sono rimasti seduti o in ginocchio durante l'esecuzione dell'inno americano, in segno di protesta per gli episodi di razzismo nel Paese. "Questa sera mi metto in ginocchio per l’America: non solo su un ginocchio, ma su tutte e due”, ha detto il cantante: “Mi inginocchio in preghiera per il nostro pianeta, per il futuro, per i leader del mondo. Amen...".

Domenica è stata invece la volta di Eddie Vedder, che ha cantato al Pilgrimage Festival di Franklin, Tennessee. Poco prima di esibirsi in "Elderly woman behind the counter in a small town", il frontman dei Pearl Jam si è inginocchiato, parlando del forte pericolo che l'America sta correndo a causa delle scelte azzardate del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, specie in relazione alle provocazioni del leader della Corea del Nord Kim Jong-Un: "Ma che cosa sta succedendo? Come è possibile che sia successo?", ha chiesto e poi ha aggiunto, rivolgendosi direttamente a Trump: "Ci stai prendendo in giro? Puoi farla finita? Falla finita".

Contemporaneamente sul palco del "Concert for Charlottesville" (organizzato dalla Dave Matthews Band a poche settimane dagli scontri tra i "suprematisti" bianchi e i manifestanti antirazzisti), Pharrell Williams ha appoggiato la protesta, e inginocchiandosi ha detto: "Se mi voglio inginocchiare in questo momento per le persone della mia città, le persone del mio stato... Ecco cosa rappresenta questa bandiera".

Star del rock in ginocchio per lʼAmerica

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali