FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Scandalo Molestie sugli Oscar: indagato il presidente dellʼAcademy John Bailey

Secondo "Variety" sono tre le donne ad accusarlo. LʼAcademy ha subito aperto unʼinchiesta

Scandalo Molestie sugli Oscar: indagato il presidente dell'Academy John Bailey

Lo scandalo molestie rischia di travolgere anche gli Oscar. John Bailey, il presidente dell'Academy of Motion Picture Arts and Science, l'organizzazione che assegna gli ambiti premi, è indagato dopo alcune denunce di molestie sessuali. Lo riporta "Variety", secondo il quale l'Academy ha ricevuto tre denunce contro Bailey e ha subito avviato un'indagine. L'Academy ha espulso nei mesi scorsi Harvey Weinstein dopo le numerose denunce di molestie sessuali.

Bailey è stato eletto alla presidenza dell'Academy lo scorso agosto, prima che scoppiasse la bufera del caso Weinstein provocata dalle rivelazioni del "New York Times" e del "New Yorker" in ottobre. La vicenda di Bailey dimostra come l'onda lunga del movimento .MeToo sia tutt'altro che finita, e arriva a pochi giorni dall'ultima cerimonia per l'assegnazione degli Oscar che è stata caratterizzata proprio dal tema delle molestie portato avanti anche dal movimento Time's Up.

L'Academy ha di recente varato delle nuove regole di condotta per i suoi membri, facilitando anche la possibilità di denunciare molestie e abusi sul posto di lavoro. Dopo la cacciata di Weinstein è stata anche istituita anche una task force che ha il compito di decidere quali passi prendere di fronte ad eventuali accuse e denunce mosse a membri dell'Academy.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali