FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Salvo Vinci riporta a nuova vita il "Sogno" dellʼemigrazione scritto da Mino Reitano

Il cantante ex "Amici" interpreta il brano del cantautore calabrese che fece da sigla alla trasmissione di Mike Bongiorno "Scommettiamo". Tgcom24 vi presenta il video in anteprima

Salvo Vinci riporta a nuova vita il "Sogno" dell'emigrazione scritto da Mino Reitano

Era il 1976 e la sigla di "Scommettiamo", programma a quiz condotto da Mike Bongiorno era "Sogno", scritta e cantata da Mino Reitano. Ora quel brano torna a nuova vita con l'interpretazione di Salvo Vinci, ex concorrente di "Amici". Un'uscita significativa anche perché il brano è il primo distribuito dalla nuova etichetta discografica "Benjamin Records", pensata e voluta da Reitano stesso ed a lui dedicata. Tgcom24 vi presenta in anteprima il video.

Salvo Vinci riporta a nuova vita il "Sogno" dell'emigrazione scritto da Mino Reitano

La produzione è invece curata dalla "Fiumara Edizioni Musicali", storica casa discografica di proprietà del popolare cantante e della moglie Patrizia. Il brano è stato composto da Franco e Mino Reitano insieme a Bruno Longhi, con il testo dello stesso Mike e di Ludovico Peregrini. In questa versione del 2015, l'arrangiamento è curato interamente da Davide Perra, la supervisione alla parte musicale è di Rocco Reitano, mentre la produzione musicale ed esecutiva sono ad opera di Giuseppina Elena Reitano, figlia del compianto Mino.

Salvo Vinci affronta la canzone con talento e versatilità, dandogli una nuova impronta estremamente moderna e contemporanea grazie a un arrangiamento con ampio uso di rock, elettronica e un inserto rap dell'ospite Dj Melo S, e tuttavia non snatura il brano, ma, anzi, lo riveste di attualità e modernità.

Il brano è accompagnato da un poetico e visionario video di Mosé Rodriguez che racconta l'evoluzione del sogno dell'emigrazione dal passato al presente. Il progetto relativo a Salvo Vinci nasce dal desiderio di portare anche sul mercato discografico un artista con un background sino a oggi prevalentemente costituito da talent, televisione e importanti musical nei teatri, il tutto senza "snaturare" la persona dietro al personaggio, ma, anzi, facendone parte integrante del progetto per creare un nuovo esempio di artista "self-made man".

Il progetto parte, non a caso, con l'incisione di una cover di Mino Reitano, "Sogno", in una versione moderna e completamente rivista con gli occhi di un trentenne di oggi; un omaggio al mondo di un artista storico della musica italiana trasportato ai giorni nostri, in cui le dinamiche del "sogno" e dell'"emigrazione" sono ancora oggi, dopo quasi 40 anni, al centro dell'attenzione e dei pensieri del mondo giovanile.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali