FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Naike Rivelli non paga lʼaffitto, sfrattata la figlia di Ornella Muti

La showgirl racconta lo shock sui social e la madre prende le distanze

Naike Rivelli non paga l'affitto, sfrattata la figlia di Ornella Muti

"Uno shock, un trauma". Con post puntuale sui social Naike Rivelli ha annunciato lo sfratto dalla lussuosa casa di Roma. Pare infatti che la figlia di Ornella Muti non pagasse l'affitto, un debito salatissimo che secondo il quotidiano "Il Tempo" ammonta a 80 mila euro. Bene, la 44enne è stata invitata a lasciare l'appartamento alla Balduina e ha documentato il trasloco su Instagram.

"Eravamo d’accordo con i proprietari che ce ne saremmo andati – ha spiegato Naike subito dopo al 'Corriere della Sera' – dopo 12 anni di affitto chi si aspettava di trovarsi in una situazione del genere? È stato bruttissimo, un trauma... Ora capisco cosa si provi a essere sfrattati... E' stato uno shock per tutti noi, stavamo dormendo: io, mio figlio Akash con la fidanzata, mio fratello Andrea rientrato tardi dal set del nuovo film di Ridley Scott dove coordina gli attori, mia sorella Carolina con i bambini di uno e tre anni".

 

Intanto dall'ufficio stampa della madre Ornella arriva la puntualizzazione: "La Muti non vive lì, ma tra la casa a Mosca, quella di Montecarlo e una splendida casa a Genova. E soprattutto che ne può sapere lei dei problemi dell’affitto della figlia che ha già 44 anni, è una persona adulta e che sa badare a se stessa?". La figlia Naike nel frattempo si è trasferita momentaneamente in un famoso hotel super lusso della Capitale.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE