FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Mika straziato per il suo Libano: "La sofferenza è atroce"| E l'ex pornostar Mia Khalifa invita a mandare aiuti

Il cantante è nato a Beirut e via Twitter ha condiviso il suo dolore

Mentre i cittadini di Beirut stanno evacuando la città, devastata da due potenti esplosioni, via social Mika ha lanciato un messaggio di dolore per il suo Libano. "Guardo e leggo con inquietudine, tristezza e orrore gli eventi in corso a Beirut (...) mi si spezza il cuore. Non sappiamo cosa sia successo, ma la sofferenza è atroce", ha scritto. Anche la pornostar Mia Khalifa è intervenuta su Tik Tok e su Instagram chiedendo aiuto per Beirut: “Il mio cuore è in frantumi, continuate a donare per il Libano”.

Il cantante è nato a Beirut ed esattamente quattro anni fa era tornato in Libano per esibirsi. "Il mio cuore è con Beirut e il Libano. Quattro anni fa, proprio oggi, mi esibivo a Baalbek in Libano. Ho trascorso la mattinata a guardare le foto di quella sera. Concludo la giornata guardando queste terribili immagini di Beirut che mi fanno venire i brividi #beirutlebanon", ha commentato su Twitter.

 

 

 

Anche Mia Khalifa, la famosa attrice a luci rosse nata a Beirut, ha voluto condividere su Instagram e con un video su Tik Tok il suo dolore chiedendo che vengano destinati aiuti e soccorsi di ogni genere nelle zone distrutte della città: “Il mio cuore è in frantumi”, ha detto nel video". E ha poi aggiunto: "C’è bisogno di risorse, aiuti, non vi fermate e donate quanto potete..".

 

Poi su Instagram ha scritto: "In Libano è mattina e nessuno ha dormito. Per favore, continuate a condividere, a donare e ad aiutare i soccorsi. Condividete le foto delle persone scomparse, gli hotel che prendono i cittadini sfollati, le sedi delle banche del sangue, o semplicemente le foto per sensibilizzare l'opinione pubblica su questa crisi umanitaria e sul crollo del paese".

 

Ti potrebbe interessare:

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali