FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Mark Wahlberg, 10 kg in più in 3 settimane: la trasformazione è incredibile

L'attore mostra sui social come è diventato "Father Stu", nel biopic dedicato al pugile e poi prete Stuart Long

Lo aveva "promesso" al "Jimmy Kimmel Live", nemmeno venti giorni fa: "Devo ingrassare il più possibile durante le riprese del film. Il mio obiettivo è di mettere su circa 15 chili nelle prossime sei settimane. Voglio mangiare tutto ciò che mi capita a tiro...". Detto, fatto: in sole tre settimane Mark Wahlberg ha messo su ben 10 chili. L'attore ha detto addio al suo fisico scolpito, frutto di un duro allenamento, per entrare nei panni di "Father Stu", nel biopic dedicato al pugile e poi prete Stuart Long.
 

Mark Wahlberg, che trasformazione!

 

Wahlberg ha condiviso sui social alcuni scatti in cui mostra l'incredibile trasformazione avvenuta in pochissimo tempo: "Dalla foto a sinistra di 3 settimane fa a questa, ora. Grazie a @chef_lawrence_d cooking", scrive l'attore, che ha voluto ringraziare il suo chef Lawrence Duran, che lo ha "seguito" a suon di manicaretti nella sua dieta ingrassante. 

Sempre attento al suo fisico e ad una alimentazione sana Mark si è quindi lasciato andare senza inibizioni concedendosi tutto ciò a cui per anni ha dovuto rinunciare: "Sono anni che controllo il mio peso, voglio semplicemente mangiare tutto ciò che vedo...", ha detto al Jimmy Kimmel Live. 

 

 

Le riprese di "Father Stu" (Padre Stu) sono iniziate da quasi un mese e nel film, accanto a Wahlberg ci sarà anche Mel Gibson, nei panni del padre di Stuart Long, scomparso nel 2104, a soli 50 anni, a causa di una malattia. Alla regia Rosalind Ross, giovane compagna di Gibson. 


Le ragioni per cui Mark Wahlberg è dovuto ingrassare così tanto sono da ritrovare nel fatto che Stuart Long fu costretto a interrompere la sua carriera di pugile dopo la rottura della mascella e questo lo portò a mettere su peso. Abbandonati i guantoni l'ex pugile si ritrovò a fare l'attore, ma dopo un incidente in moto restò a lungo in ospedale, dove, dopo un'esperienza extracorporea, decise di diventare un prete. Nel frattempo però gli fu diagnosticata la distrofia muscolare e trascorse i suoi ultimi anni di vita su una sedia a rotelle.

 

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali