FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lʼultimo Jova Beach Party è a Milano: in 100mila allʼaeroporto di Linate

Eʼ lo show di chiusura del tour che ha acceso le spiagge italiane

jova beach party linate spettacolo

Ha attraversato le spiagge di tutta Italia, è salito fino in montagna (a Plan de Corones) e ora il Jova Beach Party arriva in città, a Milano. Lorenzo Cherubini atterra all'aeroporto di Linate, chiuso per lavori di ristrutturazione, con l'ultima data della sua "festa", rinominata per l'occasione dai fan Linate Beach Party . Per l'occasione sono arrivate in città circa 100mila persone, che si aggiungono ai già tanti turisti presenti per seguire il derby tra Milan e Inter e la serata principale della Milano fashion week.

Il Jova Beach Party atterra a Linate

Una location insolita - La data di Milano-Linate non era prevista nella scaletta iniziale del Jova Beach Party Tour, come spiegato dal manager di Jovanotti, Marco Sorrentino. Dopo la forzata cancellazione della data di Albenga (Savona) a causa dell'erosione della spiaggia, in sole sei settimane si è deciso e realizzato uno show alternativo rispetto a quelli visti durante l'estate. La formula resta la stessa ma cambia la scenografia, con un palco doppio (lungo addirittura 330 metri) e un impianto luci totalmente ridisegnato. La preparazione del concerto è avvenuta senza mai fermare i lavori all'aeroporto, che riaprirà il 27 ottobre.

Gli ospiti della giornata - Tanti gli artisti (80 in totale, provenienti da 23 Paesi diversi) sul palco con Lorenzo Cherubini: tra loro spiccano i nomi di Ex-Otago, Rkomi, Takagi & Ketra e Benny Benassi. Come nelle altre tappe, non esiste una scaletta: "Saliamo sul palco, attacchiamo gli strumenti, accendiamo la consolle e partiamo", parola del padrone di casa.

Una festa a favore dell'ambiente - Per favorire l'ecosostenibilità del concerto, oltre a utilizzare plastica riciclabile al 100% e ospitare uno stand del Wwf (che è stato uno dei partner principali durante tutto il tour), il Comune di Milano ha attivato una serie di provvedimenti speciali per favorire l'utilizzo di mezzi pubblici. Il servizio Atm sarà potenziato con maggiori corse e un'estensione oraria su tutte le linee sotterannee e su alcune in superificie (bus 73, 90, 91 e tram 27); Trenord ha invece predisposto un servizio aggiuntivo di treni che da Milano Forlanini collegherà le principali città limitrofi (Novara, Varese, Como, Treviglio).