FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Gigi DʼAlessio e le polemiche sui debiti, in una lettera: "Ho creato lavoro per tante persone"

Il cantante scrive un messaggio indirizzato al Corriere della Sera, nella quale ridimensiona lʼentità delle sue difficoltà economiche Nasce lʼhashtag # iostocongigi sui social network

Gigi D'Alessio e le polemiche sui debiti, in una lettera: "Ho creato lavoro per tante persone"

"L’ingiusto sciacallaggio mediatico che sto subendo, è dovuto al fatto di essere stato accompagnato in investimenti sbagliati e a mutui contratti con istituto di credito. Vorrei ricordare che i mutui vengono erogati solo se c’è l’acquisto di un bene, con lo stesso a garanzia del dovuto. Ma non per questo chiunque lo faccia viene crocefisso come accaduto a me". E' questo uno dei passaggi della lettera scritta da Gigi D'Alessio e indirizzata al Corriere della Sera, in seguito alle polemiche dalla notizia dei debiti del cantante. D'Alessio sulla sua pagina Facebook ha così voluto ringraziare i sostenitori e correggere il tiro rispetto all'entità delle sue difficoltà economiche.

"Ho creato lavoro"A proposito del "buco" finanziario (stimato in circa 25 milioni di euro), l'artista ha poi ribadito che questo sarebbe "di gran lunga inferiore a quanto riportato, e sottolineo di essermi assunto l’onere di voler assolvere a tali responsabilità". "A quelli che mi attaccano deridendomi, vorrei ricordare che il lavoro è creato dall'impresa, ed io pur esponendomi ai rischi che ciò comporta, ho comunque creato lavoro per tante persone nell'indotto delle mie attività", prosegue la lettera.

Gigi DʼAlessio non ci sta e ribatte alle critiche sui debiti: "Ho creato lavoro per tante persone"

#iostocongigiD'Alessio poi ha ringraziato chi lo ha sostenuto negli ultimi giorni, nei quali le voci della sua situazione debitoria si sono sprecate. Sui social network infatti sono centinaia i fan che hanno postato messaggi di solidarietà e appoggio al cantante; dalle fan page ai singoli profili, l'hashtag #iostocongigi è stato tra i più utilizzati sul web dopo la pubblicazione della lettera.

Alla festa del PdIl compositore inoltre ha inoltre partecipato, sabato sera, alla Festa dell'Unità di Torino, alla quale era stato invitato prima delle notizie dei suoi debiti. L'invito era poi stato revocato, dando vita ad un battibecco a distanza tra D'Alessio e la direzione democratica cittadina. Il senatore Stefano Esposito aveva poi chiuso la querelle con un tweet, nel quale ribadiva la validità dell'invito. "Ho pensato non fosse giusto avere rispetto per una sola persona, e non averne per tanti altri", il messaggio del compositore prima di partire per il Piemonte.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali