FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Depeche Mode, rese note le cause della morte di Andy Fletcher

Il tastierista della band, scomparso a 60 anni il 26 maggio, è stato vittima di una dissezione aortica mentre si trovava a casa sua


A quasi un mese esatto dalla sua scomparsa, sono state rese note le cause della morte di Andy Fletcher, il tastierista e fondatore dei Depeche Mode scomparso improvvisamente a 60 anni il 26 maggio.

E' stato lo stesso entourage della band a diffondere i dettagli con un comunicato via social. Fletch è stato vittima di una dissezione aortica mentre si trovava a casa sua. Nel comunicato viene comunque specificato che il musicista non ha sofferto.

 



"Alcune settimane fa abbiamo ricevuto il risultato degli esami medici che ora la famiglia di Andy ci ha chiesto di condividere con voi - hanno scritto in un post Instagram

Martin Gore

e

Dave Gahan

, i due componenti rimasti del gruppo -. Andy ha accusato una dissezione dell'aorta mentre si trovava a casa. Così, anche se è stato troppo, troppo presto, se ne è andato in modo naturale e senza sofferenze prolungate". 


 


La dissezione dell'aorta è una lacerazione della principale arteria del corpo umano dovuta al deterioramento delle sue pareti ed è causata principalmente da un'ipertensione arteriosa cronica. 


 


Nello stesso post Gore e Gahan scrivono che settimana scorsa si è svolta una cerimonia a

Londra

per celebrare la vita di Andy. Una cerimonia "con un po' di lacrime ma riempita di splendidi ricordi di chi Andy è stato, storie del tempo che abbiamo passato insieme, e alcune belle risate". 


 



TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali