FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

"Bob Marley: One Love", il film vola ma è polemica: "Troppe canne, va vietato ai minori"

Secondo Mario Adinolfi la pellicola, uscita nelle sale il 22 febbraio, "potrebbe avere su un minore un impatto molto dannoso"

"Bob Marley: One Love", il film vola ma è polemica: "Troppe canne, va vietato ai minori" - foto 1
IPA

"Bob Marley: One Love" vola al botteghino ma è subito polemica.

Secondo il giornalista Mario Adinolfi la pellicola, uscita il 22 febbraio, che in soli tre giorni ha conquistato la vetta del box office, sarebbe da "vietare ai minori". Il film biopic sul mito giamaicano, diretto da Reinaldo Marcus Green e con protagonista Kingsley Ben-Adir, ha già raggiunto oltre un milione di euro d’incasso. Tuttavia per l'ex deputato “potrebbe avere sui minori un impatto molto dannoso", come ha dichiarato ad Adnkronos.

"Bob Marley: One Love", il film vola ma è polemica: "Troppe canne, va vietato ai minori" - foto 2
Tgcom24

La polemica

  "Quel film andrebbe vietato ai minori. Non sono un censore, evviva Bob Marley, però un film che trasmette un messaggio secondo cui il rapporto con la droga è funzionale a una produzione artistica, in età adulta può essere compreso ma su un minore può avere un impatto molto dannoso”. Il giornalista ha anche aggiunto che tutti i film che in qualche modo idealizzano "il rapporto con la droga, in particolare con l’hashish e la marijuana, andrebbero vietati ai minori".

In particolar modo Adinolfi sottolinea "la scarsa cultura anche scientifica rispetto al dato che per i minori il consumo di Cannabis è dannosissimo a livello cerebrale". Il giornalista si rivolge poi allo Stato chiedendo che i genitori non vengano lasciati soli di fronte alla politica che dice ‘liberalizziamo la droga’ e al cinema che propone un modello permissivo rispetto all’uso della marijuana e dell’hashish: "La famiglia non ha più la forza di dire al proprio figlio di non farsi le canne. La politica aiuti la famiglia costruendo una cultura non permissiva e le strutture dello Stato aiutino i genitori a porre un divieto che non appaia insensato”.

 

Fotogallery - "Bob Marley: One Love", i momenti più belli del film

Il film, la trama

  "Bob Marley: One Love" celebra la vita e la musica di un'icona che ancora oggi ispira intere generazioni attraverso il suo messaggio di amore e unità. Per la prima volta sul grande schermo, sarà possibile scoprire la storia di Bob Marley. Il film è prodotto in collaborazione con la famiglia Marley, con la supervisione del figlio della star del reggae, Ziggy, che lo ha prodotto insieme a Brad Pitt con la sua Plan Be ed è interpretato da Kingsley Ben-Adir nel ruolo del leggendario musicista e da Lashana Lynch nel ruolo della moglie Rita. La regia è di Reinaldo Marcus Green. 
Uscito in America il 14 febbraio in tutto il mondo, la produzione Paramount (distribuita in Italia da Eagle Pictures) e' arrivata a 120,6 milioni di dollari.

40 anni senza Bob Marley, il poeta del reggae

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali