FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sulle reti Mediaset riparte la Fabbrica del Sorriso

Eʼ attivo il numero di SMS solidale 45595

Sulle reti Mediaset riparte la Fabbrica del Sorriso

La Fabbrica del Sorriso” in onda sulle Reti Mediaset da domenica 4 a domenica 18 Ottobre.

In occasione della sua dodicesima edizione la storica maratona di solidarietà, promossa e realizzata da Mediafriends, lancia una campagna solidale dal titolo Fame di vita, per combattere la fame e la malnutrizione in Italia e nel mondo.

Il tema della fame è di stretta attualità in vista di Expo 2015, (il cui titolo è Nutrire il pianeta, energia per la vita) e, soprattutto, in considerazione del fatto che, proprio quest'anno, scadono i termini per il raggiungimento degli Obiettivi del Millennio (I Millennium Goals) fissati dall'Onu, tra i quali compare lo sradicamento della povertà estrema e della fame. Ben lontani dall'aver raggiunto questo obiettivo in molte parti del mondo, Mediafriends ha deciso di dedicare la sua raccolta fondi alla lotta alla fame, sostenendo il lavoro di 10 associazioni.

Negli ultimi anni la crisi economica ha colpito fortemente anche il nostro paese. Accanto a chi già versava in condizioni d'indigenza, si è aggiunta una nuova categoria di poveri, formata da disoccupati, pensionati, divorziati, in altre parole, persone appartenenti alla cosiddetta “classe media”.

Alla luce di questa nuova emergenza, per la prima volta nella sua storia, Mediafriends ha deciso di sostenere in Italia due progetti indirizzati alla popolazione adulta, e non all'infanzia: Pane Quotidiano a Milano e Comunità di Sant'Egidio a Roma.

Gli altri otto progetti hanno come teatro il continente africano e saranno realizzati da: Acraccs, Cefa, Cesvi, Ciai, Coopi, Mas Children Hospital, Medici Senza Frontiere e Soleterre.

Nelle due tradizionali settimane di raccolta tv, da domenica 4 a domenica 18 Ottobre, il palinsesto delle Reti Mediaset e del Digitale Terrestre Mediaset sarà coinvolto attivamente nella grande maratona.
I volti più amati della tv, i maggiori programmi d'intrattenimento, d'informazione e i Tg delle tre Reti Mediaset, dedicheranno numerose finestre a La Fabbrica del Sorriso con servizi sui progetti delle associazioni, approfondimenti, testimonianze e ricordando ai telespettatori i canali attraverso i quali potranno effettuare le loro donazioni.

La presenza di Fabbrica del Sorriso sul web sarà rilevante sul portale Tgcom, nella pagina dedicata a Mediafriends e sui social aziendali, che saranno costantemente alimentati con contributi inediti e approfondimenti ad hoc.
Inoltre, sul sito Mediafriends sarà possibile effettuare donazioni online.

Anche Radio Italia e R101, con le loro voci e programmi, saranno coinvolte nella campagna solidale. Al termine della maratona tv,

La Fabbrica del Sorriso continuerà la sua azione con iniziative editoriali, quali il Calendario e il Libro del Sorriso, espressamente rivolti a Fabbrica del Sorriso 2015.
Da domenica 4 Ottobre sarà possibile donare 2 euro inviando un SMS al 45595 da mobile (TIM, Vodafone, Wind, 3, Poste Mobile, Coop Voce). Sarà possibile donare 2 euro chiamando lo stesso numero da rete fissa Vodafone, Twt , mentre sarà possibile donare 2 o 5 euro chiamando sempre il numero 45595 da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb.

L'IBAN di riferimento per tutte le donazione bancarie è IT92R0103020600000055555575.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali