FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pillole dellʼamore per 1,5 milioni di italiani: 600mila gli insoddisfatti

I dati diffusi dai migliori istituti di andrologia e urologia evidenziano che 1,2 milioni di uomini, intimoriti dagli effetti collaterali dei farmaci "classici", hanno scelto un nuovo ritrovato made in Italy

Pillole dell'amore per 1,5 milioni di italiani: 600mila gli insoddisfatti

Sono circa un milione e mezzo gli italiani in cura per disfunzione erettile, pari a circa la metà dei pazienti totali. Tra questi sono 600mila i soggetti insoddisfatti dai "farmaci classici", soprattutto per il timore di effetti collaterali. Intanto crescono i consumi dell'ultima pillola dell'amore, l'unica realizzata in Italia, che nel giro di un anno è stata scelta già 1,2 milioni di volte, per una media di 4000 farmaci al giorno.

I dati sui "mali d'amore" italiani sono stati discussi a Firenze in occasione del Best 2015, il meeting che ha visto la partecipazione della Società Italiana di Andrologia (SIA), della Società Italiana di Andrologia e Medicina Sessuale (SIAMS) e della Società Italiana di Urologia (SIU), riconosciuti tra i primi al mondo nel campo della salute sessuale maschile.

Oltre al timore di effetti collaterali potenzialmente danno si per la salute, i 600mila italiani insoddisfatti ripudiano le "vecchie terapie" anche perché non consentono una vita sessuale "naturale" ma costringono a programmare i rapporti sessuali in anticipo. Da qui la crescita esponenziale delle vendite della nuova pillola tutta italiana, che ha trovato spazio in un mercato dominato per anni da Viagra e Cialis.

La nuova pillola - "Il nuovo farmaco dell'amore ha un profilo d'azione adatto a colmare un vuoto nelle attuali terapie della disfunzione erettile", spiega Giorgio Franco, presidente della Società Italiana di Andrologia e Medicina Sessuale (SIAMS). E aggiunge: "È più sicura e facile da assumere rispetto agli altri farmaci in commercio e risulta così ben tollerata da poter essere utilizzata con successo, senza rischio di aumento di effetti collaterali anche al dosaggio più alto di 200 milligrammi".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali