FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Giappone, scoperto il "segreto" cellulare contro lʼinvecchiamento

I ricercatori dellʼUniversità di Osaka sono riusciti ad attivare il processo di autofagia cellulare nei moscerini: un meccanismo che potrebbe risultare efficace anche negli uomini

Giappone, scoperto il "segreto" cellulare contro l'invecchiamento

Un gruppo di scienziati dell'Università di Osaka, in Giappone, sono riusciti ad attivare un processo cellulare che potrebbe portare a rallentare l'invecchiamento negli esseri umani. Lo studio, pubblicato sulla rivista Nature Communications, è stato effettuato sui moscerini della frutta e riguarda il meccanismo dell'autofagia, che rompe a livello cellulare proteine e agenti patogeni collegati al declino legato all'età.

Il team di ricerca, guidato da Tamotsu Yoshimori, hanno individuato una proteina, denominata Rubicon, che aumenta di volume col progredire dell'età. Si tratta di un inibitore, una volta soppresso il quale si attiva il processo di autofagia.

La scoperta ha portato, nei moscerini, a un aumento del 20% dell'aspettativa di vita media e a un miglioramento delle funzioni. Gli studiosi hanno inoltre osservato una riduzione delle proteine collegate allo sviluppo delle malattie neurodegenerative.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali