FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Raoul Bova compie 49 anni, eccolo a "Fuego": "Il mio primo bacio? L'ho dato da piccolissimo"

Lʼattore svelava qualche suo segreto in una breve intervista nel programma di Italia 1

 

"Ho iniziato a fare una serie di provini ma non ero molto incentivato perché non mi piaceva l'andazzo, il meccanismo di questi provini, numeretti, code, l'attesa per essere chiamato e tutto quanto. Se ci andavo sicuro? No, per niente."

Così Raoul Bova, che compie oggi 14 agosto 49 anni, si raccontava a "Fuego" in una breve intervista. Inizialmente l'attore si era dedicato al nuoto ma sarà poi la televisione a fargli capire di esere più tagliato per lo spettacolo e la recitazione. Sul piccolo schermo Raoul Bova ha interpretato serie di successo come "La piovra", "Ultimo", "Distretto di Polizia", "Nassiriya - Per non dimenticare", "I Cesaroni", mentre del cinema ricordiamo "Palermo Milano - Solo andata", "I cavalieri che fecero l'impresa" di Pupi Avati, "La finestra di fronte" di Ferzan Özpetek, "Scusa ma ti chiamo amore", "Baarìa" di Giuseppe Tornatore, "Immaturi" e "La scelta" di Michele Placido.

"Il mio primo bacio? Ero piccolissimo, avevo dieci e si è trattato di un bacio vero, con la lingua. Infatti mi ha lasciato una sensazione stranissima. Dei sette vizi capitali, sicuramente quello che mi si addice di più è gola: adoro mangiare, avere tavole imbandite con tante persone, mi dà moltissima allegria."

Raoul Bova è stato sposato con Chiara Giordano, da cui ha avuto i figli Sophia, Alessandro Leon e Francesco. Ora è legato all'attrice, showgirl e modella spagnola Rocío Muñoz Morales, dalla quale ha avuto le figlie Luna e Alma.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali