FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Ricordate quando Paola Cortellesi cantava "Magica Trippy" a "Mai dire Gol" 2001?

Si tratta di una delle tante maschere cui l'attrice romana ha prestato il volto nella trasmissione della Gialappa's Band

 

Era il 2001 quando, a "Mai dire Gol", una Paola Cortellesi in versione doppiatrice frustrata cantava il jingle di "Magica Trippy", una bambola piena di accessori.

 

Si tratta, in realtà, solo di una delle tante maschere cui l'attrice romana ha prestato il volto nella trasmissione della Gialappa's Band, a cui vanno sicuramente aggiunte anche quelle di Cher, Ivana Spagna e Carmen Consoli

Dopo il successo come comica e imitatrice, l'artista è passata alla recitazione classica, tra televisione e cinema (tra i film come protagonista, impossibile non citare "Nessuno mi può giudicare", "Ma cosa ci dice il cervello" e "Come un gatto in tangenziale"), quindi alla regia.

 

Alla 18esima edizione della Festa del Cinema di Roma Cortellesi ha, infatti, presentato "C'è ancora domani", in grado di incassare oltre trenta milioni di euro, più di "Barbie" e "Oppenheimer". "Volevo raccontare la vita di quelle donne che nessuno ha mai celebrato", ha spiegato Cortellesi a proposito della pellicola, una dramedy in bianco e nero con derive musical e animo femminista. "Quelle che, come niente, si prendevano uno schiaffo in faccia dal proprio marito e poi come cenerentole tornavano a lavorare".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali