FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

A "Festivalbar" 1999 Elio e le storie tese portano "Disco music"

Sul palco arriva anche l'immancabile "Mangoni"


 


 


Una immersione negli anni Settanta.

"Disco music"

è il brano musicale di

Elio e le Storie Tese

, estratto dall'album "Craccracriccrecr" del 1999, nato come un tributo alla disco music, tanto che sul libretto del CD è indicata la dicitura "arrangiamento ispirato ad una tastiera automatica giapponese".




 


La melodia era stata pensata per un testo dedicato al

Tamagotchi

, il gioco elettronico giapponese molto in voga nella seconda metà degli anni Novanta, ma in fase di composizione il gruppo virò verso un nuovo testo incentrato, sulla disco music. Nel brano vengono citati brani di Gloria Gaynor, degli Animals, River People e dei Weather Report.


 


Del resto

Elio e le Storie Tese, 

gruppo musicale italiano fondato a Milano nel 1980 e scioltosi ufficialmente nel 2017, ha da sempre abituato i suoi fan alle citazioni e ai testi "surreali".


 


Diventati famosi a livello nazionale nel 1996 per la loro prima partecipazione al Festival di Sanremo, classificandosi secondi col brano "La terra dei cachi" e vincendo il premio della critica "Mia Martini", tre anni dopo hanno ricevuto a Dublino il premio come 

best italian act

 agli European Music Awards di MTV.


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali