FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Tecnè per Tgcom24: l'analisi del voto in Emilia-Romagna

L'Emilia-Romagna premia il governatore uscente del centrosinistra, Stefano Bonaccini. Ecco l'analisi dei flussi elettorali di Tecnè . Bonaccini si è imposto tra gli under 35 e gli over 64, mentre la Borgonzoni, anche se di poco, ha prevalso nella fascia di età tra i 35 e i 64. Se si va a vedere i titoli di studio , il neogovernatore è stato scelto soprattutto dai laureati (60%), mentre la rappresentante del centrodestra è stata la preferita per chi ha conseguito la licenza media o si è fermato alle elementari.   Interessante, poi, analizzare il voto dal punto di vista dell' attività lavorativa: i lavoratori autonomi hanno votato soprattutto per la Borgonzoni (54%), mentre i dipendenti pubblici per Bonaccini (56%). I disoccupati hanno espresso le loro preferenze per la candidata del centrodestra (50%) contro un 42% per Bonaccini. A quest'ultimo è andato, invece, il voto degli studenti (64%, 31% per la Borgonzoni).

Tecnè per Tgcom24: l'analisi del voto in Emilia-Romagna

clicca per guardare tutte le foto della gallery

L'Emilia-Romagna premia il governatore uscente del centrosinistra, Stefano Bonaccini. Ecco l'analisi dei flussi elettorali di Tecnè. Bonaccini si è imposto tra gli under 35 e gli over 64, mentre la Borgonzoni, anche se di poco, ha prevalso nella fascia di età tra i 35 e i 64. Se si va a vedere i titoli di studio, il neogovernatore è stato scelto soprattutto dai laureati (60%), mentre la rappresentante del centrodestra è stata la preferita per chi ha conseguito la licenza media o si è fermato alle elementari.

 

Interessante, poi, analizzare il voto dal punto di vista dell'attività lavorativa: i lavoratori autonomi hanno votato soprattutto per la Borgonzoni (54%), mentre i dipendenti pubblici per Bonaccini (56%). I disoccupati hanno espresso le loro preferenze per la candidata del centrodestra (50%) contro un 42% per Bonaccini. A quest'ultimo è andato, invece, il voto degli studenti (64%, 31% per la Borgonzoni).