FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sindaco Milano, Passera si ritira e converge su Parisi

Raggiunto un accordo con il candidato del centrodestra

Corrado Passera si è ritirato dalla corsa a sindaco di Milano. L'ex banchiere e leader di Italia Unica, che si era inizialmente presentato con una propria lista, ha raggiunto un accordo con il candidato del centrodestra Stefano Parisi. Passera ha precisato che presenterà una sua lista civica e che personalmente non si candiderà ma, ha detto, "aiuterò da fuori".

L'annuncio è stato dato a sorpresa da Passera, insieme a Parisi, durante una conferenza stampa nella sede del suo comitato elettorale nel capoluogo lombardo.

"Ho accettato l'invito di Parisi di rafforzare attraverso la lista civica la componente liberale e indipendente e civica della sua coalizione, che può puntare direttamente a vincere sin da subito - ha ribadito Passera -. Quello che serve oggi nella coalizione del centrodestra è proprio il rafforzamento della componente di cui siamo portatori".

"Sento il dovere di unire le forze per il progetto Milano, che è più importante di ognuno di noi. Fortunatamente c'è la persona con cui unire queste forze. E con Parisi c'è comunanza di idee", ha concluso.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali