FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Salvini pubblica un selfie con pane e Nutella, il web insorge: "Intanto a Catania cadono le case e a Pesaro uccidono il fratello di un pentito"

Il ministro dellʼInterno prova poi a rimediare postando le immagini dei vigili del fuoco al lavoro dopo il terremoto

Scoppia la polemica per una foto pubblicata su Twitter da Matteo Salvini. Il ministro dell'Interno ha postato un selfie con la sua colazione: "Il mio Santo Stefano comincia con pane e Nutella, il vostro?". Le risposte sono state però tutt'altro che amichevoli. Molti utenti gli hanno infatti ricordato che nella notte si sono verificati una forte scossa di terremoto a Catania e l'omicidio del fratello di un collaboratore di giustizia a Pesaro.

"Il nostro comincia con l'omicidio a Pesaro di un collaboratore di giustizia sotto protezione e un terremoto di magnitudo 4.8 che ci fa stare in pensiero per i nostri fratelli siciliani", ha risposto un utente. "Io mi sono svegliato alle 3.19. Ma la vita, si sa, è fatta di priorità", replica un altro evidentemente residente nella zona di Catania. Travolto dai commenti negativi, Salvini ha quindi provato a rimediare alla gaffe.

Circa due ore dopo il selfie con pane e Nutella, il ministro dell'Interno ha condiviso tre post proprio riguardanti il sisma. I primi due ripresi dall'account ufficiale dei vigili del fuoco, il terzo di ringraziamento per il lavoro in corso. "Grazie agli oltre 100 vigili del vuoco che da stanotte stanno lavorando fra le macerie - ha twettato - dopo i crolli per il terremoto in provincia di Catania. Fortunatamente non ci sono morti, solo feriti lievi. Vi terrò aggiornati, un pensiero agli sfollati e onore ai pompieri!".

Tra le repliche pungenti a Salvini, anche quella del sindaco di Pesaro, Matteo Ricci, proprio in merito all'uccisione del fratello di un collaboratore di giustizia: "Caro ministro Salvini, c'è la città di Pesaro sconvolta per l'omicidio di un uomo sotto protezione, fratello di un collaboratore di giustizia. Quando ha finito pane e Nutella vorremmo avere qualche informazione e rassicurazione. La ringrazio".

Dopo alcune ore, però, il ministro torna a difendere la propria posizione: "Un pensiero - dice in diretta Facebook - ai politici e ai giornalisti di sinistra che vivono male anche durante le feste. Pensare che oggi per molti siti il problema era Salvini che fa colazione con pane e Nutella. Avete dei problemi. C'è gente che ha rubato e mangiava caviale e champagne". E, ancora, sottolinea di aver "seguito dalle prime ore dell'alba quanto succedeva in Sicilia", e giovedì "a differenza di qualche politico di sinistra che critica Salvini e sarà sul divano a vedersi la tele, andrò a Pesaro e poi a Roma dove la Camera inizia la discussione sulla manovra. Se qualcuno muore in mezzo alla strada in centro in una città tranquilla come Pesaro è mio dovere esserci, per analizzare la situazione. Se qualche mafioso rialza la testa giù mazzate, perché mafia, camorra e 'ndrangheta sono merda".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali