FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pavia, affissi in città adesivi con lʼimmagine di Salvini impiccato a testa in giù

Sulla vicenda indaga la Digos. Il leader della Lega: "Idioti vigliacchi, io vado avanti"

Adesivi con l'immagine di Matteo Salvini impiccato a testa in giù sono comparsi, negli ultimi giorni, su diversi muri e pali della città di Pavia. Accanto a lui, nella stessa condizione, anche i volti del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, del presidente turco Recep Tayyip Erdogan e del presidente americano Donald Trump. Il leader della Lega su Twitter: "Idioti e vigliacchi, non ci fate paura. Io vado avanti!". Sulla vicenda indaga la Digos.

Salvini impiccato a testa in giù, adesivi shock a Pavia

Il segretario provinciale della Lega, Jacopo Vignati, ha presentato una denuncia alla Questura di Pavia. "Ho voluto denunciare alle autorita' competenti questi adesivi intimidatori - ha sottolineato Vignati al quotidiano "La Provincia Pavese" -. Purtroppo la festa del 25 aprile, al posto di essere la festa di tutti, ancora una volta a Pavia è diventata la festa di quei pochi comunisti che non si rassegnano al fatto che la democrazia li sta condannando alla nullità e quindi compiono gesti vigliacchi e intimidatori".

Sugli adesivi, dallo sfondo rosso, campeggia la scritta "Make fascist swing again" (facciamo penzolare di nuovo i fascisti, ndr). Sempre a Pavia, prima delle elezioni del 4 marzo, all'ingresso delle abitazioni di una ventina di esponenti della sinistra locale erano stati apposti degli adesivi con la scritta "Qui ci abita un antifascista": anche per quel caso sono in corso indagini della Digos.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali