FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Mozione contro lʼaborto a Verona, la capogruppo del Pd non si dimette: "Ho votato secondo coscienza"

La consigliera dem era stata attaccata dai vertici del partito per aver contribuito allʼapprovazione del provvedimento della Lega in consiglio comunale. "La vita è un valore universale e non di partito", si è difesa

Mozione contro l'aborto a Verona, la capogruppo del Pd non si dimette: "Ho votato secondo coscienza"

Non si dimetterà nonostante le polemiche Carla Padovani, la capogruppo veronese del Pd criticata per aver votato a favore di una mozione in consiglio comunale che finanzia associazioni cattoliche per iniziative contro l'aborto. "Sono in pace con la mia coscienza, su questo tema il partito non ha una linea chiara", ha dichiarato la consigliera, replicando alle pressioni dei vertici dem che le chiedevano un passo indietro.

Il Pd chiede la testa della Padovani - I consiglieri comunali del Pd di Verona sfiduciano la capogruppo Carla Padovani e ne chiedono le dimissioni per il suo appoggio all'approvazione di giovedì sera della mozione antiabortista sostenuta dalla Lega e dal sindaco di Verona. Secondo Elisa La Paglia, Stefano Vallani, Federico Benini "la posizione di adesione alla mozione espressa dalla capogruppo è inaccettabile. Padovani replica: "Nel partito molte persone condividono la mia opinione".

"La vita è un valore universale e non di partito", ha sottolineato la Padovani in un'intervista a La Repubblica. "Per questo mi pare improprio che il partito invochi le mie dimissioni: se il Pd è contro la libertà di coscienza, mi cacci e se ne assuma la responsabilità".

Rispondendo a chi ha invocato le sue dimissioni, la capogruppo dem ha precisato che la mozione "non era strumentale e non va contro la legge 194. Io ho votato solo la parte deliberativa per stanziare fondi a sostegno delle associazioni che operano a sostegno della vita, in particolare per quelle che aiutano le ragazze madri".

"Io sto con ogni iniziativa pro vita, da quella nascente a quella dei migranti. Non si possono fare distinguo", ha proseguito la Padovani.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali