FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Mistero, il lottatore mascherato di wrestling lascia il ring: farà il consigliere M5s a Reggio Emilia

Sui social scrive: "Per me è arrivato il momento di dedicare tempo anche ad altri progetti che non posso trascurare"

Il lottatore mascherato ha deciso di scendere dal ring. Cristian Panarari, in arte Mistero, lo annuncia su Facebook: "Dopo tanti anni di wrestling e dopo tante sfide, è arrivato il momento di annunciare che domenica 18 Marzo Mistero salirà sul ring per l'ultima volta". Lascia per dedicarsi alla politica. Nal caso accetti la nomina, infatti, siederà nei banchi dell'opposizione nelle file del Movimento 5 Stelle nel comune di Reggio Emilia, al posoto di Ivan Cantamessi, che si è dimesso dopo essersi trasferito a Vicenza per motivi di lavoro.

"Nel corso dello show TCW a Montecchio Emilia concluderò un percorso che mi ha portato in decine di eventi, decine di palestre, decine di spogliatoi e migliaia di chilometri macinati", continua Mistero in un lungo post su Facebook, "un percorso che ho condiviso con molte persone, le più importanti delle quali saranno al mio fianco anche durante quest'ultima avventura da wrestler. Il wrestling continuerà a far parte della mia vita, ma per me è arrivato il momento di dedicare tempo anche ad altri progetti che non posso trascurare, quindi è sia logica che naturale la decisione di concludere la mia carriera attiva da wrestler".

Cristian Panarari si era candidato alle amministrative del 2014 con il M5s, risultando con 76 preferenze come il primo dei non eletti. Di conseguenza è stato chiamato di diritto a prendere il posto del consigliere dei 5 Stelle dimissionario.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali