FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Migranti, Csm: massimo sostegno al procuratore Zuccaro

Il Cms potrebbe sentire il procuratore di Catania dopo le sue dichiarazioni sul rapporto tra Ong e trafficanti

Migranti, Csm: massimo sostegno al procuratore Zuccaro

Il Csm assicurerà "ogni sostegno possibile" al procuratore di Catania Carmelo Zuccaro affinché le indagini possano svolgersi con la massima efficacia e celerità". Lo ha garantito il vice presidente Giovanni Legnini. Il Comitato di presidenza "non intende affatto incidere sullo svolgimento delle investigazioni" da parte della procura di Catania, si legge in una nota.

Il Comitato di presidenza "non intende affatto incidere sullo svolgimento delle investigazioni" da parte della procura di Catania, sottolinea una nota che riassume le decisioni prese. "Anzi, intende impegnare l'organo di governo autonomo a offrire al procuratore Zuccaro ogni sostegno possibile (attingendo a tutte le risorse di cui dispone il Csm, compreso il ricorso a eventuali applicazioni), affinché le indagini condotte dalla procura di Catania, così come quelle svolte da altri uffici inquirenti sulle medesime ipotesi investigative, possano svolgersi con la massima efficacia e celerità".

Csm potrebbe sentire Zuccaro - Il comitato di presidenza del Csm ha disposto che tutti gli atti acquisiti dal Consiglio in merito alle dichiarazioni rese dal procuratore di Catania Zuccaro sul rapporto tra Ong e trafficanti siano trasmessi alla prima Commissione di palazzo dei Marescialli che "potrà valutare accuratamente i profili concernenti la modalità e i termini delle esternazioni del procuratore di Catania".

csm
Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali