FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Manovra, Martina: la lettera Ue non ci spaventa, non ci saranno problemi

Il ministro a TgCom24: "Condivido le riflessioni del ministro Padoan: lʼItalia ha la frontiera più avanzata di cambiamento nel contesto europeo".

"Le lettere Ue non fanno impressione: devono essere vissute come una naturale dialettica tra Commissione e Governo. Non credo che ci saranno problemi". Lo ha affermato Maurizio Martina a TgCom24. Il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali ha poi aggiunto: "Condivido le riflessioni del ministro Padoan: l'Italia ha la frontiera più avanzata di cambiamento nel contesto europeo".

"L'Italia - precisa Martina - è in prima linea sia sul versante economico-sociale sia su quello della maggiore consapevolezza di alcuni temi come quello migratorio". "Più forti saremo noi in questa battaglia, più riusciremo a migliorare l'Europa"m coclude il ministro.

Alfano: lettera Ue? Non faremo niente - "Se ci arriverà la letterina faremo come hanno fatto altri Paesi, ovvero faremo niente". Lo ha affermato il ministro dell'Interno Angelino Alfano, a Napoli. "La legge di stabilità avrà un impatto positivo sull'economia italiana e certamente non ci faremo ridurre questo impatto da una lettera dell'Europa", prosegue.

"In questa legge ci sono due specificità - conclude Alfano - che facciamo valere in Europa. La prima riguarda i terremoti, e non solo l'ultimo, ma gli ultimi che per noi hanno implicato grandi costi; e poi la questione dell'immigrazione".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali