FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Insulti razzisti alla Kyenge, Calderoli condannato a 18 mesi

Lʼepisodio risale al 2013 quando il senatore della Lega, durante un comizio nella Bergamasca, disse: "Sembra un orango"

Insulti razzisti alla Kyenge, Calderoli condannato a 18 mesi

Roberto Calderoli è stato condannato in primo grado a un anno e sei mesi dal tribunale di Bergamo per diffamazione aggravata dall'odio razziale. Il senatore della Lega, nel luglio 2013, aveva dato dell'orango a Cecile Kyenge. L'ex ministro per l'Integrazione del governo Letta non si è costituita parte civile e non sono previsti risarcimenti di natura economica.

L'attacco a Cecile Kyenge, avvenuto durante un comizio della Lega a Treviglio (Bergamo), suscitò molte polemiche a tal punto che anche l'allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano intervenne per ammonire Calderoli. Il senatore aveva poi chiesto scusa in Parlamento.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali