FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Governo Gentiloni, presentati i nuovi ministri: Alfano va agli Esteri, la Boschi diventa Sottosegretario

Entrano nel governo Marco Minniti (Interno), Anna Finocchiaro (Riforme e Rapporti con il Parlamento) e Valeria Fedeli (Istruzione)

Il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, ha sciolto la riserva e ha accettato l'incarico. Il premier ha ufficializzato la lista dei suoi ministri, che hanno già giurato al Quirinale. Angelino Alfano va agli Esteri, Marco Minniti all'Interno, Gianluca Galletti resta all'Ambiente. La senatrice Anna Finocchiaro ai Rapporti con il Parlamento, Luca Lotti al nuovo ministero dello Sport. Maria Elena Boschi sottosegretario alla presidenza del Consiglio.

Governo Gentiloni, i ministri confermati - Restano al loro posto il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, quello della Giustizia Andrea Orlando, Marianna Madia alla Pubblica Amministrazione, Federica Pinotti alla Difesa, all'Agricoltura Maurizio Martina, all'Ambiente Gian Luca Galletti, alle Infrastrutture e Trasporti Graziano Delrio, Carlo Calenda allo Sviluppo Economico, alla Salute Beatrice Lorenzin, al Lavoro Giuliano Poletti, ai Beni Culturali Dario Franceschini, agli Affari Regionali Enrico Costa.

Cambio di poltrone- Restano nel governo ma cambiano "poltrona" Maria Elena Boschi e Angelino Alfano che, rispettivamente passano dal ministero per le Riforme alla carica di Sottosegretario alla Presidenza, e dal ministero dell'Interno a quello degli Esteri. "Promozione" per Claudio De Vincenti e Luca Lotti: entrambi da Sottosegretari passano a ricoprire la carica di ministri, rispettivamente, della Coesione territoriale e Sud e dello Sport.

I nuovi ingressi nel governo - Anna Finocchiaro entra nel governo come ministro delle Riforme, sostituendo quindi Maria Elena Boschi, mentre all'Istruzione arriva Valeria Fedeli al posto di Stefania Giannini, unica "bocciata" del governo Renzi. All'Interno arriva Marco Minniti, che sostituisce Alfano andato agli Esteri.

Governo Gentiloni, le foto del giuramento


Gentiloni: "Subito al lavoro con tutte le nostre forze" - "Il governo si metterà al lavoro immediatamente con tutte le sue forze, concentrato sui problemi da risolvere nel Paese con l'ottimismo che deriva dal popolo italiano". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, dopo aver presentato la lista dei suoi ministri. "Il governo - ha spiegato - proseguirà nell'azione di innovazione svolta dal governo Renzi e nel contempo si adopererà per facilitare il lavoro delle diverse forze parlamentari volto a individuare nuove regole per la legge elettorale". 

Verdini: "Non rappresentati al governo: non voteremo la fiducia" - "Non voteremo la fiducia a un governo che ci pare al momento intenzionato a mantenere uno status quo, che più dignitosamente sarebbe stato comprensibile con un governo Renzi-bis". Lo hanno dichiarato il senatore Denis Verdini e il viceministro dell'Economia Enrico Zanetti, affermando che l'esecutivo "deve assicurare il giusto equilibrio tra rappresentanza e governabilità senza rinunciare, in nome di pasticciate maggioranze, a quest'ultimo principio".

Renzi consegna la campanella a Gentiloni

I ministri del governo Gentiloni tra conferme e nomi nuovi

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali