FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Friuli, la presidente Serracchiani si commuove in Aula: "Ho subito più attacchi personali di chiunque altro"

Ha poi precisato: "Non si può dire che io non abbia dedicato a questa Regione tutta me stessa"

Commozione fino alle lacrime in aula del Consiglio regionale per il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani. Dopo aver ricordato gli attacchi, "tutti personali", contro di lei, ha spiegato che "non si può dire che io non abbia dedicato a questa Regione tutta me stessa: per questa Regione ho rinunciato a tutte le cose più care". Come riferisce Udine20.it, la governatrice friulana stava rispondendo agli interventi dei capigruppo sulla manovra di bilancio regionale.

Le lacrime di Debora Serracchiani

"Verrà un tempo in cui tutte le valutazioni saranno prese dalla comunità politica cui appartengo - ha detto Serracchiani, riferendosi al suo futuro politico - Dico che le cose fatte sono state tante, ma permettetemi una considerazione amara". A questo punto Serracchiani ha interrotto il suo discorso per una ventina di secondi. Ha bevuto un po' d'acqua, ha estratto un fazzoletto e ha ripreso a parlare con la voce rotta dalla commozione senza trattenere qualche lacrima. "Non so se è perché sono donna o perché non sono nata qui - ha detto - ma credo di aver sopportato più di qualsiasi altra persona in questa sede attacchi che sono stati tutti personali".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali