FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Dl Aiuti, ecco come funziona il bonus trasporti da 60 euro per studenti e lavoratori | Buono benzina per i dipendenti privati

Ecco le misure contenute rispettivamente nel dl Aiuti e nel dl Ucraina bis

Il bonus per i trasporti pubblici da 60 euro destinato a studenti e lavoratori è una delle misure contenute nel decreto Aiuti, pubblicato martedì in Gazzetta ufficiale.

Come riporta La Repubblica, per finanziarlo è stato istituito un fondo di 79mila euro. Dovrebbe andare a due milioni di persone. All'interno del dl Ucraina bis, che mercoledì ha incassato la fiducia posta dal governo, è invece contenuto il bonus carburante. Vediamo come funzionano i buoni.

Ecco come funziona -

 Il buono per gli abbonamenti del trasporto pubblico, istituito per incentivare l'uso dei mezzi pubblici (autobus, metro e treni regionali) e mitigare gli effetti del caro energia sulle famiglie, è rivolto a studenti e lavoratori, copre fino al 100% della spesa e comunque non può superare i 60 euro. Sarà utilizzabile per l'acquisto di abbonamenti fino al 31 dicembre.


 


Chi ne può usufruire -

Ne possono usufruire le persone fisiche che nell'anno 2021 hanno dichiarato un reddito personale non superiore a 35 mila euro.


 


Il bonus carburante di 200 euro -

 All'interno del dl Ucraina bis, che mercoledì ha incassato la fiducia posta dal governo, è invece contenuto il bonus carburante. Tutti i datori di lavoro privati possono assegnare ai propri dipendenti il bonus carburante, sotto forma di buoni benzina o analoghi titoli per un ammontare massimo di 200 euro, che non concorre alla formazione del reddito.


 


La concessione del bonus non è obbligatoria. Inoltre, il datore di lavoro può sceglierne l'importo. Il bonus è erogabile al 31 dicembre.


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali