FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, Silvio Berlusconi dona 10 milioni alla Regione Lombardia  | "Camionisti e operatori sanitari sono eroi"

"Più sostegno agli eroi civili in prima linea e ricompense a chi lavora nella sanità", dice il leader di Forza Italia. Bertolaso: "Sono i soldi che servivano, grazie presidente"

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi ha deciso di mettere a disposizione della Regione Lombardia, tramite una donazione, la somma di 10 milioni di euro, necessaria per la realizzazione del reparto di 400 posti di terapia intensiva alla fiera di Milano (o per altre emergenze). Lo comunica una nota di Forza Italia. "Non possiamo, ancora una volta e dal profondo del cuore, non rivolgere un fervido e commosso ringraziamento agli eroi civili degli ospedali", ha detto Berlusconi.

"Non posso, ancora una volta e dal profondo del cuore, non rivolgere un fervido e commosso ringraziamento agli eroi civili che dagli ospedali alla consegna della spesa sono impegnai in prima linea dal Nord al Sud : abbiamo chiesto al governo di prevedere per loro un sostegno molto pù elevato come ricompensa per il lavoro straordinario che stanno svolgendo". Lo scrive su Twitter il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi.

 

 

La donazione di Silvio Berlusconi sarà utilizzata anche per la realizzazione del reparto di 400 posti di terapia intensiva alla fiera di Milano (o, eventualmente, per altre emergenze). 

 

Coronavirus, ospedale a Milano in tempo record: i lavori in Fiera

 

 

Immediata la replica del consulente della Regione Lombardia, Guido Bertolaso, che si dovrà occupare della realizzazione dell'ospedale: "Grazie presidente per questo gesto d'amore per la sua città e per il suo Paese, la somma da lei donata è quella necessaria per la realizzazione di 400 posti di terapia intensiva".

 

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali