FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Cdm, ok a proroga taglio bollette e garanzie stoccaggi gas

Prorogata dal primo luglio 2022 al 31 marzo 2023 la tassazione sugli extraprofitti delle società energetiche che importano gas

bollette bolletta luce gas rincari
ipa

Via libera del Consiglio dei ministri al decreto che proroga al terzo trimestre le misure per contenere i prezzi delle bollette di luce e gas e per le garanzie per le imprese che effettuano stoccaggi di gas.

Stanziati oltre 2 miliardi per azzerare gli oneri di sistema sulle bollette elettriche. Per le bollette del gas, sono previsti 481 milioni per tagliare l'Iva, 470 per azzerare gli oneri di sistema e 240 per gli scaglioni fino a 5.000 metri cubi
all'anno.

Il nuovo Decreto proroga dal primo luglio 2022 al 31 marzo 2023 la tassazione sugli extraprofitti delle societa' energetiche che importano gas. Viene pero' estesa alle imprese dello stoccaggio fino al 31 dicembre la garanzia finanziaria della Sace (la societa' pubblica per l'assicurazione del credito), gia' prevista dal Dl Aiuti per le aziende danneggiate dalla guerra in Ucraina e dalle sanzioni contro la Russia.

I 18 importatori italiani di gas faticano a riempire gli stoccaggi, perche' a questi prezzi di mercato e' difficile trovare
la liquidita' per comprare. Di qui l'intervento della Sace a garanzia dei crediti. Al momento pero' la situazione e' sotto controllo. Secondo Snam, ogni giorno si stoccano sui 28 milioni di metri cubi di gas, e l'offerta di gas rimane superiore di 20 milioni di metri cubi alla domanda.

"A breve ci sara' un altro provvedimento per il contenimento dei prezzi dei carburanti - ha annunciato al termine del Cdm la ministra della Famiglia, Elena Bonetti (Italia Viva) - Ci sara' un provvedimento a parte da parte dei ministeri competenti".
 
Al prossimo Consiglio europeo si parlerà di tetto europeo al prezzo del gas . Un'idea sostenuta dall'Italia, e che pian piano sta convincendo anche la Germania e i paesi nordici. Ma non sara' una cosa breve: una decisione definitiva non sarà presa prima di settembre od ottobre.  


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali