FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

 
Le notizie del giorno
 
 
25.9.2012

Caso Lazio, Formigoni: "Polverini non ha colpe" Alfano: "Non ricandidiamo i consiglieri uscenti"

E Cicchitto boccia Fiorito: "Mai più con noi". E sul Pd ribadisce: "Non tenti di rifarsi la verginità"

17:15 - "Renata Polverini si è dimessa per colpe non sue: mi sembra evidente". Roberto Formigoni commenta così la decisione della governatrice del Lazio di lasciare il suo incarico, aggiungendo che il gesto risultava comunque necessario perché "non aveva più la maggioranza in Consiglio". E intanto il capogruppo Pdl alla Camera Fabrizio Cicchitto assicura: "Tutto potrà fare Fiorito tranne che ricandidarsi nel Pdl".
Sullo scandalo del Lazio, che ha portato alle dimissioni del presidente della Regione Renata Polverini, il "Pd non tenti di rifarsi una verginità che ha perduto da tempo", ha sferzato Cicchitto rivolgendosi ai democratici.

Le decisioni sull'aumento dei fondi pubblici ai gruppi consigliari "sono state prese, fatta eccezione per i radicali - ha sottolineato - con il sostegno pieno da tutte le forze dell'opposizione, in primo luogo dal Pd".

Alfano al Pd: "Non ricandidiamo i consiglieri uscenti"
"Propongo al Pd e agli altri partiti un patto e cioè di non ricandidare i consiglieri uscenti". Lo afferma il segretario del Pdl, Angelino Alfano, intervenendo a una conferenza stampa nella sede del partito. "Fiorito va in giro a dire che sarà ricandidato, dica con chi, perché, fino a quando io sarò segretario, lui non sarà ricandidato".

Silvio Berlusconi: "Il Pdl non è allo sbaraglio"
"No, non siamo allo sbaraglio". Così Silvio Berlusconi, risponde ai cronisti che lo attendevano alla stazione Termini dove e' arrivato in treno da Milano, a chi gli chiede cosa pensi di fare con un partito da rifondare.
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile