FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

> Tgcom24 > Politica > Zennaro presenta le dimissioni da portavoce del ministro Gelmini
29.9.2011

Zennaro presenta le dimissioni
da portavoce del ministro Gelmini

La decisione dopo la spaziale sulla questione dei neutrini

foto LaPresse
20:17 - Dopo il comunicato con la gaffe  sul fantomatico 'tunnel'  tra i laboratori svizzeri e il laboratorio del Gran Sasso che ha travolto il ministro dell'Istruzione, Mariastella Gelmini,  arrivano le dimissioni del suo portavoce  Massimo Zennaro.''La mia è una decisione irrevocabile'', ha fatto sapere all'Ansa senza motivare la sua scelta. Zennaro continuerà a svolgere l'incarico di direttore generale del Miur.

Le dimissioni di Massimo Zennaro sono da attribuire alle polemiche sorte sul comunicato del ministero sull'esperimento del Cern per il superamento della velocità della luce dello scorso venerdì 23 settembre. In particolare ad aver fatto traboccare il vaso una frase che faceva riferimento ad un ''tunnel'' tra i laboratori svizzeri e il laboratorio del Gran Sasso. ''Una polemica assolutamente strumentale'' e ''ridicola'', aveva replicato sabato il Miur, ma lo scherno contro il ministro Gelmini si erano intanto moltiplicate, soprattutto in Rete.

Massimo Zennaro, padovano, classe 1973, era direttore generale della comunicazione del ministro dell’Istruzione da settembre 2008 e percepiva 156mila euro lordi di stipendio. Laureato in Scienze politiche, il portavoce vantava un'esperienza come responsabile della comunicazione alle Politiche sociali del Comune di Milano, inquadrato con l'VIII livello amministrativo, e poi come direttore vicario della presidenza del consiglio comunale.

OkNotizie
 
Le notizie del giorno
 
 
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile