FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Contenuto sponsorizzato

Auto dell’Anno, la prima volta di Volvo con la nuova XC40

Il SUV compatto della Casa svedese ha ottenuto il prestigioso riconoscimento grazie alle innovative caratteristiche della sua vettura, erede dei successi della XC90 e della XC60

Auto dell’Anno, la prima volta di Volvo con la nuova XC40

Primo modello basato sulla nuova architettura modulare compatta CMA, è equipaggiato con i più avanzati sistemi di sicurezza e protezione dei passeggeri, con dispositivi per facilitare la guida e con un ingegnoso design interno all’abitacolo, particolarmente funzionale nello sfruttamento degli spazi: non sorprende dunque che sia stato il nuovo SUV compatto XC40 di Volvo a ottenere, per la prima volta nella storia della Casa automobilistica svedese specializzata nel segmento lusso, il prestigioso titolo europeo di “Auto dell’Anno” per il 2018. Un riconoscimento, giunto a poche ore dall’apertura del Salone dell’Auto di Ginevra, che consente all’intera gamma internazionale di SUV Volvo di potersi ora fregiare di un titolo in Europa e in Nord America: oltre a quello ottenuto dalla XC40, infatti, nel 2016 e nel 2017 sia la grande XC90 sia la media XC60 si erano aggiudicate il NACTOY (North American Truck/Utility of the Year), titolo americano equivalente a quello europeo di Auto dell’Anno per i SUV. Per la XC40 il riconoscimento è comunque solo l’ultimo in ordine di tempo: l’auto ha infatti di recente collezionato altri importanti premi internazionali, tra i quali il “Car of the Year” assegnato dalla prestigiosa rivista britannica “What Car?” e "World car of the year 2018" assegnato a New York.

“L’assegnazione di questo premio alla nostra nuova XC40 - commenta Håkan Samuelsson, presidente e CEO di Volvo Cars - arriva proprio al momento giusto: per la prima volta, la gamma Volvo include tre SUV disponibili su tutti i mercati. La XC40 contribuirà in modo significativo a favorire ulteriormente la nostra crescita, consentendoci di essere presenti in un nuovo segmento di SUV compatti in forte crescita”. A testimonianza del grande interesse da parte degli automobilisti nei confronti nel nuovo SUV compatto Volvo sono i dati dei primi ordini, che hanno già superato le 20mila unità in Europa e Usa. E presto la vettura verrà distribuita anche sul sempre più importante mercato cinese, dove la Casa automobilistica svedese si attende un riscontro positivo grazie alle caratteristiche dell’auto, ricca sia nella dotazione di dispositivi di sicurezza e assistenza alla guida Volvo (come Pilot Assist, City Safety, Runoff Road e Cross Traffic Alert) sia per l’abitabilità dell’abitacolo, che grazie all’ottimizzazione degli spazi nelle portiere e sotto i sedili ospita anche un alloggiamento speciale per i telefoni con possibilità di ricarica induttiva, un gancio estraibile per borse di piccole dimensioni e un contenitore per rifiuti estraibile collocato nel tunnel fra i sedili.

La XC40 è poi la prima Volvo ad avere nativamente una funzionalità di car sharing abilitata attraverso la tecnologia a chiave digitale e alla piattaforma di servizi in connettività Volvo On Call: il proprietario dell’auto può così condividere la vettura con amici e familiari senza nemmeno dover fisicamente consegnare le chiavi dell’auto. Che non è più nemmeno necessario comprare: assieme al suo nuovissimo SUV compatto, infatti, Volvo ha lanciato anche il servizio Care by Volvo, che consente di avere accesso alla vettura pagando un canone fisso mensile invece che acquistandola, secondo la formula già sperimentata con successo dagli operatori di telefonia mobile. In linea con la filosofia di Volvo, che ha annunciato l’intenzione di cessare lo sviluppo di nuovi motori diesel a favore dell’elettrificazione di tutti i modelli, alla gamma XC40 verranno presto aggiunte una variante con propulsore ibrido e una esclusivamente elettrica. “Abbiamo adottato una chiara strategia di crescita – ha concluso Samuelsson - e intendiamo impegnarci per mantenere il nostro ruolo di leadership nell’area della sicurezza automobilistica, dei servizi in connettività e dell’elettrificazione. La XC40 riflette questo nostro impegno e, considerato il riscontro dei nostri clienti e il responso della giuria che ha assegnato il premio Auto dell’Anno, riteniamo di essere sulla strada giusta”.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali