FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Renault Nuova Mégane R.S., brividi di piacere

Motore da 280 CV e telaio 4Control

Circuito di Vallelunga. Lunghi curvoni veloci e tornanti stretti che diventano lentissimi, il posto più indicato per la prova della terza generazione di Renault Megane R.S., la versione più “cattiva” della media francese. La firma è quella di Renault Sport e suo il motore 1.8 turbo benzina da 280 CV e 390 Nm di coppia massima, ma la cosa che rende sportivissima la vettura è lʼassetto: basso, con avantreno ad asse indipendente sistema 4Control a 4 ruote sterzanti.

Renault Nuova Mégane R.S.

Lʼabbiamo provata nella versione con telaio Sport, ma cʼè anche quella con telaio Cup per le competizioni agonistiche. Partiamo dal look e da quel bel colore giallo che sa di sportività. Ci sono elementi distintivi certo, come la firma luminosa RS Vision, le minigonne laterali e i cerchi da 18 pollici con pneumatici Bridgestone Potenza S001, il posteriore largo con diffusori a scarico unico e il grande spoiler. A piacerci però è soprattutto il legame col resto della gamma Megane. Il design dʼinsieme è quasi identico a quello delle normali Megane che vediamo in strada, senza quelle esagerazioni delle versioni sportive che spesso stravolgono la personalità originaria. Anche perché tutta la qualità dinamica della Megane R.S. si concentra a livello tecnico e meccanico.

Il primo aspetto è il telaio 4Control, un classico ormai in casa Renault. Le ruote posteriori sterzano in senso opposto alle anteriori fino ai 60 km/h, ciò che migliora il bilanciamento della vettura in curva e ne ottimizza anche le prestazioni. Di più: visto che sul circuito romano non mancano i curvoni veloci, abbiamo inserito la modalità Race che porta a 100 km/h la possibilità di usufruire delle quattro ruote sterzanti, ma riducendo lʼangolazione da 2,7 gradi a un grado. Questo aumenta la possibilità di accelerare in uscita di curva, senza alcun effetto sottosterzante, per un piacere di guida davvero entusiasmante. E in tutta sicurezza quanto a stabilità, anche per merito dellʼavantreno ad asse indipendente, cioè slegato dallʼammortizzatore, che assicura più precisione allo sterzo.

Addirittura, sul telaio Cup, ci sono ammortizzatori più rigidi del 10% e un differenziale Torsen meccanico a slittamento limitato, che migliora ulteriormente la trazione in uscita di curva. Unʼauto del genere deve saper frenare, e la nostra Megane R.S. Sport lo fa con decisa efficienza. Lʼimpianto frenante conta su dischi da 355 mm di diametro (+15 mm rispetto alla generazione precedente). Il motore da 280 CV si accompagna a un cambio a doppia frizione EDC con 6 rapporti e leva al volante, proprio come una sportiva purosangue. Lo scatto sullo 0-100 si compie in soli 5,8 secondi.

Tra le altre chicche tecnologiche della sportiva francese ci sono il freno di stazionamento elettronico e un bellʼimpianto multimediale R-link2 con touchscreen da 8,7 pollici e Radio DAB. Già disponibile sul listino italiano, la Megane R.S. costa 36.950 euro. Se si opta per il cambio manuale il prezzo scende a 35.350 euro.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali