FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Honda Clarity Fuel Cell, futuro alle porte

Ma restano i problemi legati alla politica

Honda ha presentato lʼultima generazione della sua vettura a idrogeno, pronta per il mercato a competere con lʼunica altra rivale presente: Toyota Mirai. Ancor più della trazione elettrica, lʼidrogeno rappresenta la frontiera dellʼenergia pulita e le celle combustibili ‒ le fuel cells ‒ sono le batterie che trasformano lʼidrogeno in energia elettrica motrice. La nuova Honda Clarity Fuel Cell abbatte a zero gli scarichi nocivi.

La via dellʼidrogeno di Honda

Honda si fa vanto con Clarity di aver prodotto il veicolo a celle combustibili più evoluto del mondo. È riuscita a ridurre lo spessore delle celle (20% più sottili) e così ha posto il motore integralmente sotto il cofano e i due serbatoi per lʼidrogeno (da 117 e 24 litri) sotto il pianale, senza perdere lʼidentità della vettura: berlina 5 porte e 5 posti interni. Non solo, ma grazie al suo telaio leggero ad alta resistenza, la Clarity Fuel Cell riesce a fare 650 km con un pieno dʼidrogeno. Mai unʼauto di questa categoria è riuscita ad avere unʼautonomia di marcia tanto estesa. Senza dimenticare che lʼidrogeno non penalizza le prestazioni, anzi la potenza di 175 CV e la coppia massima di 300 Nm stanno lì a dimostrarlo.

La nuova Clarity Fuel Cell è la prima auto di serie equipaggiata con il turbocompressore a due stadi azionato elettricamente. La centralina di controllo delle celle a combustibile eroga 500 Volt al motore di comando, consentendogli di produrre il 30% di potenza in più rispetto al modello precedente. Quel che restano sono invece i problemi legati alla scarsità dʼinfrastrutture per il rifornimento dʼidrogeno, una palla che balza nelle mani della politica. Le ambizioni di Honda sono grandi: ottenere entro il 2025 due terzi delle vendite di auto con modelli a propulsione elettrica (quindi anche a idrogeno), ma chiaramente vanno a scontrarsi con una realtà ben differente.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali