FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

COVID-19, FCA chiude quattro stabilimenti italiani

Saranno ridotte le produzioni giornaliere con un minor addensamento di personale nelle principali aree di lavoro

Ieri il comunicato Ferrari che a Maranello la produzione sarebbe continuata regolarmente, al momento. Oggi la nota di FCA che fermerà per alcuni giorni gli stabilimenti di Pomigliano, Melfi, Cassino e la Sevel di Atessa (Chieti).

FCA “intensificherà le azioni di contrasto alla diffusione del virus COVID-19 nell'ambito delle disposizioni emanate negli ultimi giorni dal Governo italiano”, recita la nota, che spiega anche quali interventi verranno fatti per sanificare e igienizzare gli ambienti. “Saranno ridotte le produzioni giornaliere con un minor addensamento di personale nelle principali aree di lavoro”. FCA sʼimpegna anche a facilitare il lavoro a distanza per gli impiegati, mentre nelle fabbriche applicherà controlli rigidi e misure di sicurezza in tutti i luoghi di accesso e nelle mense. Queste saranno dotate di posate mono-uso e i dipendenti si siederanno mantenendo la distanza di sicurezza mentre consumano i pasti.

 

Nel dettagli si fermeranno le fabbriche di Pomigliano oggi 11 marzo, domani e venerdì. Melfi e la Sevel di Atessa invece chiuderanno giovedì, venerdì e sabato e Cassino giovedì e venerdì. Tutti gli stabilimenti italiani saranno coinvolti in interventi straordinari. Lʼobiettivo è di ripartire lunedì 16 marzo in tutti gli stabilimenti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali