FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa, un Kennedy "anti vaccini" alla guida della commissione sui vaccini

Il suo compito sarà di approfondire la questione, già espressa da Trump, su una possibile correlazione con lʼautismo

Usa, un Kennedy "anti vaccini" alla guida della commissione sui vaccini

Il neo presidente Trump ha chiesto a Robert Kennedy Jr, figlio dell'omonimo senatore nonché nipote del presidente John F. Kennedy, di guidare la nuova commissione del suo governo sulla sicurezza dei vaccini. Si tratta di un avvocato di orientamento politico democratico (ha appoggiato Sanders alle primarie), specializzato in diritto dell'ambiente ma che, allo stesso tempo, sta portando avanti da tempo una battaglia che sostiene una correlazione tra gli effetti dei vaccini e l'autismo e sul quale ha pubblicato un libro nel 2014. Un punto che condivide anche Trump e sul quale si è espresso più di una volta.

"Mi ha proposto la guida della commissione sulla sicurezza dei vaccini e la loro integrità scientifica", ha dichiarato Kennedy a dei giornalisti del "The New York Times", dopo un colloquio avuto col presidente americano nella Trump Tower, lo scorso lunedì. "Gli ho detto che accettavo", ha aggiunto.

"Il presidente eletto ha dei dubbi sulle politiche attuali in materia di vaccini e si pone delle domande sulla materia. La sua opinione non ha importanza, è la scienza che conta", ha dichiarato Kennedy spiegando che lui e Trump sono assolutamente a favore ma che vogliono fare in modo che il processo scientifico sia efficace e sicuro.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali