FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa, Chelsea Clinton difende il piccolo Trump beffato dalla rete

Dopo le prese in giro di cui è stato vittima negli ultimi giorni il figlio del neo presidente, è intervenuta in prima persona la figlia di Hillary e Bill mettendo a tacere tutti

A volte succede di trovare un aiuto e un amico dove meno te l'aspetti. E' quel che è successo al piccolo Barron Trump, preso di mira dalla rete, nelle ultime ore, per aver mostrato dei comportamenti un po' "scomposti", ma quanto meno giustificabili per un ragazzino della sua età, durante le cerimonia d'insediamento del padre. A prenderne le difese, è intervenuta niente meno che la figlia dell'ex rivale di Trump, Chelsea Clinton. Del resto, da ex first daughter, la giovane donna sa che non è facile crescere sotto i riflettori e per questo ha mostrato la sua solidarietà a Barron.

"Barron Trump merita la possibilità che ogni bambino dovrebbe avere, quella di essere solo un bambino", così ha twittato la giovane Clinton sul suo account, aggiungendo che "essere dalla parte dei bambini significa anche opporsi alla politiche del Presidente che danneggiano i bambini". In poche ore, ha raccolto 26mila "likes" e quasi 7mila condivisioni, a prescindere dai giudizi e dalle proteste su Trump che continuano ad infiammare l'America negli ultimi giorni.

Malgrado le passate divergenze tra la madre e il neo presidente, Chelsea ha sempre ribadito, anche in campagna elettorale, l'affetto personale che la lega a Ivanka da lungo tempo. Le due, infatti, sono entrambe sposate con dei rampolli della comunità ebraica e condividono da anni lo stesso giro di frequentazioni mondane. Queso gesto nei confronti del fratellino dell'amica è, dunque, in linea col suo pensiero che "l'amiciza è più importante della politica", come lei stessa ha dichiarato.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali