FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa, Buzz Aldrin all’attacco dei figli
Le accuse sono frode e diffamazione

Lʼastronauta americano, eroe della missione lunare Apollo 11, critica la cattiva gestione economica della risorse familiari

Usa, Buzz Aldrin all’attacco dei figli<br>Le accuse sono frode e diffamazione
Buzz Aldrin

Dopo aver passeggiato sulla Luna è tempo di tornare con i piedi ben piantati sulla Terra. L’astronauta americano, Buzz Aldrin, ha intrapreso una battaglia legale contro i figli Andrew e Janice. I due hanno depositato una causa presso il tribunale della Florida sostendo che il padre 88enne soffra di un degrado congnitivo che gli impedisce di gestirsi e di badare alle finanze familiari. La risposta del secondo uomo ad aver messo piede sul suolo lunare non si è fatta attendere.

Uno degli eroi della missione Apollo 11 si è scagliato contro gli eredi sessantenni incolpandoli di avergli sottratto denaro e di aver diffuso falsità sulla sua reputazione. Buzz vuole esautorare la prole dalla gestione economica della fondazione di famiglia, dall’utilizzo dei suoi social network e chiede un risarcimento per i danni morali subiti. Secondo Aldrin, il figlio Andrew avrebbe prelevato mezzo milione di dollari dal suo conto personale negli ultimi due anni grazie anche all’aiuto dell’ex amministratrice finanziaria della “ShareSpace”, Christina Krop, accusata di frode.

L’ingegnere del New Jersey, uno dei protagonisti dello sbarco datato 21 luglio 1969, è stato affidato a un team di esperti, nominati dal giudice, che valuterà lo stato di salute dei suoi neuroni. I test medici saranno fondamentali per lo sviluppo e l’esito di questa intricata sfida legale.

La storia parte lo scorso aprile, quando Aldrin aveva giocato d’anticipo rispetto ai suoi figli rendendo pubblico il referto di uno psichiatra dell’Università della California, dal quale si evinceva come l’ex pilota di caccia fosse in grado di curare i suoi beni materiali e la sua salute. Andrew e Janice, invece, nel mese di maggio hanno sostenuto che l’illustre capofamiglia viva in uno stato confusionale, affetto da perdite di memoria, e desiderano quindi essere nominati suoi tutori legali. Alcuni personaggi vicini alle questioni della famiglia Aldrin starebbero cercando di allontanare l'uomo dai suoi cari facendogli spendere soldi a un ritmo allarmante.

“Nessuno riuscirà a dimostrare che io debba piegarmi al controllo di qualcun altro” ha sottolineato il vecchio astronauta in un’intervista al quotidiano americano “Wall Street Journal” dichiarando, inoltre, come gli eredi abbiano minato le sue relazioni sentimentali durante il proccesso, vietandogli così di risposarsi.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali