FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

TEMPO REALE

Zelensky: "Per avviare colloqui di pace Russia lasci territori occupati" | Erdogan: "Non vogliamo una nuova Chernobyl"

Secondo il presidente ucraino la visita del collega turco è "un potente messaggio di sostegno"

Zelensky-Erdogan, l'incontro a Leopoli

Al vertice presente anche il segretario generale dell'Onu Antonio Guterres.

Leggi Tutto Leggi Meno

La guerra in Ucraina è giunta al 176esimo giorno.

La Russia ha annunciato di aver schierato aerei dotati di

missili ipersonici all'avanguardia a Kaliningrad

, l'exclave tra Polonia e Lituania al centro delle tensioni con l'Ue. A

Leopoli

si è tenuto l'incontro tra

Erdogan

, Volodymyr

Zelensky

e il segretario generale dell'

Onu Antonio Guterres

. Al centro dei colloqui ci sono stati i dossier grano, il conflitto con la Russia e la situazione alla centrale nucleare di Zaporizhzhia. "Abbiamo espresso le nostre preoccupazioni per il conflitto in corso attorno alla centrale, non vogliamo vivere una nuova Chernobyl", ha detto il presidente turco. Ankara "sta facendo dei passi in avanti importanti, noi la stiamo sostenendo", è stato il commento di

Di Maio

sul trilaterale. Sul possibile incontro tra Zelensky e Putin, il presidente ucraino ha già posto le sue condizioni: "I russi via dai territori occupati".
  • 18 ago

    Onu: "Negoziati concreti per la fine della guerra ancora lontani"

    "Negoziati concreti per fermare la guerra in Ucraina sono ancora lontani". Lo ha detto il vice portavoce del segretario generale Onu, Farhan Haq, aggiungendo che "Guterres ha discusso gli sforzi per portare avanti la causa della pace, ma siamo ancora molto lontani dal momento in cui si potranno discutere gli sforzi per una completa cessazione delle ostilità".
  • 18 ago

    Onu: negoziati concreti per stop guerra lontani

    "Negoziati concreti per fermare la guerra in Ucraina sono ancora lontani". Lo ha detto il vice portavoce del segretario generale Onu, Farhan Haq. "Guterres ha discusso gli sforzi per portare avanti la causa della pace, ma siamo ancora molto lontani dal momento in cui si potranno discutere gli sforzi per una completa cessazione delle ostilità", ha precisato. 

  • 18 ago

    Mosca apre a un incontro tra Putin e Zelensky - VIDEO

  • 18 ago

    Zelensky: negoziati con Russia possibili solo se si ritira dai territori occupati

    I negoziati tra Ucraina e Federazione Russa sono possibili solo a condizione che Mosca ritiri le sue truppe dai territori ucraini che ha occupato. Lo ha detto il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, dopo l'incontro trilaterale avuto a Leopoli con il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, e il presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan. 

  • 18 ago

    Guterres: "Accordo su cibo senza precedenti, vittoria della diplomazia"

    "In meno di un mese 21 navi sono partite dai porti ucraini e 15 navi sono partite da Istanbul per l'Ucraina per fare il pieno di grano e altre forniture alimentari. Mentre parliamo oltre 560mila tonnellate di grano e altri alimenti degli agricoltori ucraini stanno arrivando ai mercati di tutto il mondo". Lo ha detto il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, a Leopoli. "Lo slancio positivo sul fronte alimentare riflette una vittoria per la diplomazia, per il multilateralismo, è un accordo senza precedenti, ma è solo l'inizio", ha aggiunto.

  • 18 ago

    Zaporizhzhia, Erdogan: "Non vogliamo una nuova Chernobyl"

    "Abbiamo espresso le nostre preoccupazioni per il conflitto in corso attorno alla centrale nucleare di Zaporizhzhia, non vogliamo vivere una nuova Chernobyl". Lo ha affermato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan durante la conferenza stampa dopo avere incontrato l'omologo ucraino Volodymyr Zelensky e il segretario generale dell'Onu Antonio Guterres a Leopoli. 

  • 18 ago

    Guterres: "Qualsiasi danno a Zaporizhzhia è un suicidio"

    "Qualsiasi potenziale danno a Zaporizhzhia è un suicidio". Lo ha detto il segretario generale dell'Onu Antonio Guterres alla conferenza stampa con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky e il collega turco Recep Tayyp Erdogan a Leopoli, in Ucraina. "Il buon senso deve prevalere per evitare qualsiasi azione che possa mettere in pericolo l'integrità fisica o l'incolumità dell'impianto nucleare - ha aggiunto - E' urgente un accordo per ristabilire Zaporizhhia come infrastruttura puramente civile e per garantire la sicurezza dell'area". 

  • 18 ago

    Turchia-Ucraina, firmato accordo per ricostruzione dopo la guerra

    Un accordo per la ricostruzione di infrastrutture distrutte durante la guerra tra Russia e Ucraina è stato firmato da Ankara e Kiev durante la visita del presidente turco Recep Tayyip Erdogan a Leopoli, dove ha incontrato l'omologo ucraino Volodymyr Zelensky. Lo rende noto Anadolu. 

  • 18 ago

    Zelensky: "La visita di Erdogan è un potente messaggio di sostegno"

    La visita di Recep Tayyp Erdogan ha rappresentato un "potente messaggio di sostegno da parte di un Paese così importante" all'Ucraina. Lo ha scritto Volodymyr Zelensky su Telegram dopo il trilaterale a Leopoli con il leader turco e il segretario generale dell'Onu Antonio Guterres. Zelensky ha spiegato che al centro dei colloqui ci sono stati i dossier grano, il conflitto con la Russia e la
    situazione alla centrale nucleare di Zaporizhzhia. 

  • 18 ago

    La Russia schiera missili ipersonici a Kaliningrad

    La Russia ha annunciato di aver schierato aerei dotati di missili ipersonici all'avanguardia a Kaliningrad, l'exclave tra Polonia e Lituania al centro delle tensioni con l'Ue, sullo sfondo della guerra in Ucraina. "Come parte dell'attuazione di misure di deterrenza strategica aggiuntive, tre MiG-31 con missili ipersonici Kinjal sono stati ridispiegati nell'aeroporto di Chkalovsk nella regione di Kaliningrad", ha affermato il ministero della Difesa russo in una nota. I tre velivoli formeranno un'unità di combattimento "operativa 24 ore al giorno", ha aggiunto. 

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali